I Monti Dauni al Gran Gala del Made in Italy: premiati sindaci e aziende

I sindaci di Biccari e Candela, Mignogna e Gatta, premiati come rappresentanti di ‘Eccellenze in Comune’ per la capacità di rilanciare i propri territori. Quattro aziende fregiate del riconoscimento ‘Eccellenze italiane’

Sono due sindaci e quattro le aziende dei Monti Dauni che saranno premiate in occasione del “Gran Gala del Made in Italy” organizzato e promosso da “Ager Mea ente di promozione del Made in Italy nella prestigiosa Aula Nilde Iotti, della Camera dei Deputati di Roma.

Gianfilippo Mignogna, sindaco di BiccariNicola Gatta, sindaco di Candela saranno premiati quali rappresentanti di  Eccellenze in “Comune” ovvero amministrazioni comunali che si sono distinte per la capacità di rilanciare i propri territori, mentre Arteagricola di Massimo Borrelli; Consorzio del Nero di Troia; Farris srl di Giorgio Mercuri; Azienda Acquasanta di Marseglia Mario sono le quattro aziende dei Monti Dauni fregiate del riconoscimento ‘eccellenze italiane’ perché hanno saputo creare qualità ed eccellenza nei settori dell’enogastronomia.

La selezione di Amministrazioni e delle Aziende dei Monti Dauni da premiare giunge a conclusione di una visita conoscitiva svolta lo scorso agosto nel territorio dei Monti Dauni da un gruppo di giornalisti. Questi, accompagnati da personale del GAL Meridaunia, hanno visitato aziende e piccoli Comuni, conosciuto storie ed esperienze di successo, politiche di sviluppo territoriali e processi di innovazione produttivi delle aziende dei Monti Dauni.

Il riconoscimento ottenuto da sindaci e produttori, in un contesto di alto Profilo Istituzionale, come il Parlamento Italiano, attribuisce anche il titolo di “ambasciatore” dei valori con cui il nostro Paese è conosciuto in tutto il mondo: eccellenza, bellezza, meritocrazia, crescita, professionalità.

L’evento del 15 ottobre vedrà anche la premiazione di altre eccellenze italiane che si sono distinte in specifiche categorie per qualità e spirito imprenditoriale a sostegno del Made in Italy: oltre a quella produttori e ad eccellenze in Comune, saranno premiati: Storie di Successo: Imprenditori che hanno investito nello stile, arte e cultura con l’obiettivo di promuovere il ricco patrimonio artistico italiano all’estero; Eccellenze Internazionali: chi ha saputo promuovere ed investire nel brand Made in Italy esportando la capacità imprenditoriale italiana e Formazione Scuole ed università capaci di sostenere e promuovere la cultura  del Made in Italy

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Ragazzo aggredito all'esterno del Domus: la polizia arresta un addetto alla sicurezza

  • Cronaca

    Armati di mazza e pistola, irrompono nella sala scommesse e fuggono con 5mila euro

  • Cronaca

    Col suo furgone trasportava braccianti negli uliveti: arrestato 'caporale'

  • Cronaca

    Ematomi sul viso e quell’oggetto metallico nella mandibola: è giallo sul 18enne aggredito dopo la discoteca

I più letti della settimana

  • Tragico incidente stradale sul Gargano: muoiono donna e bambina di pochi mesi, cinque i feriti

  • Rivelazioni, intercettazioni e telecamere: ricostruita la mattanza di San Marco, arrestato Giovanni Caterino

  • Diciottenne aggredito all'esterno di una discoteca, a Foggia: è in prognosi riservata

  • Strage di mafia a San Marco Lamis: partecipò all'agguato, preso uno degli assassini dei fratelli Luciani e del boss Romito

  • Innocenti uccisi "per fare piacere a sti bastardi" e quella "telecamera" che ha inchiodato Caterino

  • Tragedia nel Brindisino: 42enne di Foggia perde la vita in un incidente stradale

Torna su
FoggiaToday è in caricamento