I Monti Dauni al Gran Gala del Made in Italy: premiati sindaci e aziende

I sindaci di Biccari e Candela, Mignogna e Gatta, premiati come rappresentanti di ‘Eccellenze in Comune’ per la capacità di rilanciare i propri territori. Quattro aziende fregiate del riconoscimento ‘Eccellenze italiane’

Sono due sindaci e quattro le aziende dei Monti Dauni che saranno premiate in occasione del “Gran Gala del Made in Italy” organizzato e promosso da “Ager Mea ente di promozione del Made in Italy nella prestigiosa Aula Nilde Iotti, della Camera dei Deputati di Roma.

Gianfilippo Mignogna, sindaco di BiccariNicola Gatta, sindaco di Candela saranno premiati quali rappresentanti di  Eccellenze in “Comune” ovvero amministrazioni comunali che si sono distinte per la capacità di rilanciare i propri territori, mentre Arteagricola di Massimo Borrelli; Consorzio del Nero di Troia; Farris srl di Giorgio Mercuri; Azienda Acquasanta di Marseglia Mario sono le quattro aziende dei Monti Dauni fregiate del riconoscimento ‘eccellenze italiane’ perché hanno saputo creare qualità ed eccellenza nei settori dell’enogastronomia.

La selezione di Amministrazioni e delle Aziende dei Monti Dauni da premiare giunge a conclusione di una visita conoscitiva svolta lo scorso agosto nel territorio dei Monti Dauni da un gruppo di giornalisti. Questi, accompagnati da personale del GAL Meridaunia, hanno visitato aziende e piccoli Comuni, conosciuto storie ed esperienze di successo, politiche di sviluppo territoriali e processi di innovazione produttivi delle aziende dei Monti Dauni.

Il riconoscimento ottenuto da sindaci e produttori, in un contesto di alto Profilo Istituzionale, come il Parlamento Italiano, attribuisce anche il titolo di “ambasciatore” dei valori con cui il nostro Paese è conosciuto in tutto il mondo: eccellenza, bellezza, meritocrazia, crescita, professionalità.

L’evento del 15 ottobre vedrà anche la premiazione di altre eccellenze italiane che si sono distinte in specifiche categorie per qualità e spirito imprenditoriale a sostegno del Made in Italy: oltre a quella produttori e ad eccellenze in Comune, saranno premiati: Storie di Successo: Imprenditori che hanno investito nello stile, arte e cultura con l’obiettivo di promuovere il ricco patrimonio artistico italiano all’estero; Eccellenze Internazionali: chi ha saputo promuovere ed investire nel brand Made in Italy esportando la capacità imprenditoriale italiana e Formazione Scuole ed università capaci di sostenere e promuovere la cultura  del Made in Italy

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Economia

    Oss, manca poco al "concorsone": 30 (+3) quesiti in 45 minuti, prevista anche una "nursery" per le neomamme

  • Cronaca

    Paura in mare, si sente male su un peschereccio ma sulla sua rotta trova gli angeli della Guardia Costiera: salvato

  • Sport

    Mazzeo chiede una reazione: "Resettiamo tutto. Fischi ad Agnelli? Ha dato tutto per la maglia, merita più rispetto"

  • Economia

    Dopo 14 anni chiude Unieuro a Foggia, persi 20 posti di lavoro: "Ce l'abbiamo messa davvero tutta"

I più letti della settimana

  • Incidente mortale a Foggia: esce fuori strada e si schianta contro il pilone del ponte di via Manfredonia

  • Clamoroso ma vero: diventa papà a 93 anni, la neo mamma ne ha 42 (il parto al Tatarella di Cerignola)

  • Escogita un trucco per superare il quiz della patente, ma viene scoperto e finisce al pronto soccorso

  • Angelica, la studentessa bullizzata "perché femminista e di sinistra". Odio, "puttana" e svastiche. In 52 dicono "Basta!"

  • La lente della DIA sulla Società, che esporta strategie mafiose fuori città: batterie in guerra ma situazione di stallo

  • 'Garganoland', oltre 1500 posti di lavoro e 115 milioni di euro: fermo il mega parco che fa sognare la Capitanata

Torna su
FoggiaToday è in caricamento