Una foggiana è il nuovo rettore dell'Università Bicocca di Milano: è Giovanna Iannantuoni

49 anni, Iannantuoni è ordinario di economia politica e attualmente presidente della scuola di dottorato dell'Università

Giovanna Iannantuoni

Ha 49 anni ed è originaria di Foggia il nuovo rettore dell'Università di Milano-Bicocca, Giovanna Iannantuoni.

Eletta alla quarta votazione con 471,3 preferenze, entrerà in carica il 1 ottobre 2019 e ci resterà fino al 30 settembre 2025. E' la seconda donna rettore di Milano, dopo l'uscente in Bicocca Cristina Messa (che sostituirà) e la settima in italia. Gli altri atenei nazionali guidati da un rettore donna sono Perugia-Stranieri, L'Aquila, Napoli Orientale, Sant'Anna, Basilicata e Cagliari.

49 anni, Iannantuoni è ordinario di economia politica e attualmente presidente della scuola di dottorato dell'Università. Laureata in Discipline economiche e sociali in Bocconi, ha conseguito il dottorato in Economics alla Université catholique de Louvain in Belgio. Ha trascorso diversi anni all'estero presso i più prestigiosi dipartimenti in economia, quali Rochester University, Carlos III de Madrid, University of Cambridge. I suoi interessi di ricerca sono focalizzati su teoria dei giochi, decisioni di political economy e microeconomia, pubblicando sulle riviste internazionali più prestigiose in economia e ottenendo molti progetti internazionali e nazionali.

"A lei vanno i miei personali auguri e quelli dell’intera comunità cittadina per questo prestigioso traguardo" ha detto il sindaco Franco Landella

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente mortale nel Foggiano: marito e moglie perdono la vita in un terribile impatto sulla Sp 141

  • Macabra scoperta nel Foggiano: recuperato un corpo carbonizzato dentro un'auto, vittima di un incidente stradale

  • Arrestati Angelo e Napoleone Cera: sono accusati di concussione

  • Coro ai diffidati e 'Quarta Mafia', Pio e Amedeo sbottano: "Ci siamo rotti le palle della facilità di giudizio sulla nostra terra"

  • Maxi furto nel caveau dell'Unicredit a Foggia: svaligiate 300 cassette di sicurezze ma non ci sarà nessun colpevole

  • Ha una crisi e distrugge casa, sedato e portato in ospedale muore poco dopo: è giallo sulle cause del decesso

Torna su
FoggiaToday è in caricamento