Crema di salicornia e caciotte: Filomena D'Apote della pizzeria di Lesina "La Trave" vincitrice al Gargano Style

Cento i professionisti che hanno gareggiato nell'edizione 2018, a San Nicandro Garganico. Inserita quest'anno anche la nuova categoria pizza "sapori garganici". Melchionda: "Edizione prossima sarà ancora più ricca"

È terminata la rassegna enogastronomica "Gargano Style", che ha visto gareggiare professionisti del settore che hanno elogiato i prodotti garganici.
Il 3 dicembre 2018, presso il ristorante "La Gardenia" a San Nicandro, il presidente Matteo Melchionda, nel ringraziare tutti collaboratori, ha preannunciato che la manifestazione si ripeterà ancora più ricca nel 2019.


Quest’anno si è voluto inserire anche la categoria pizza sapori garganici”, con l’intervento del maestro pizzaiolo Vincenzo de “la Cruna” ed in collaborazione con l’azienda Turco di Lesina.


Hanno gareggiato circa cento professionisti tra pizzaioli,cuochi, barman, intagliatori, per esaltare il km 0.


Nella categoria pizza vince Filomena D’Apote di Lesina, della pizzeria "La Trave", aggiudicandosi il trofeo dell’azienda agricola Turco. Ha proposto prodotti altamente naturali, genuini e di nicchia , come la crema di salicornia, la caciotta affumicata, il pomodorino secco, la musciska. Tutto, ovviamente, rigorosamente garganico.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Strage a Orta Nova, triplice omicidio e suicidio: spara e uccide moglie e due figlie di 13 e 18 anni, poi si toglie la vita

  • Mazzi di fiori, lacrime e dolore per Teresa, Miriana e Valentina (il Comune penserà ai funerali): città incredula per l'insano gesto di Ciro

  • Macabra scoperta nel Foggiano: recuperato un corpo carbonizzato dentro un'auto, vittima di un incidente stradale

  • Arrestati Angelo e Napoleone Cera: sono accusati di concussione

  • Bus frena per evitare auto, donna cade e muore: due persone a giudizio per omicidio stradale

  • Maxi furto nel caveau dell'Unicredit a Foggia: svaligiate 300 cassette di sicurezze ma non ci sarà nessun colpevole

Torna su
FoggiaToday è in caricamento