Frecciargento per Roma: Trenitalia sceglie Barletta, bypassata la Stazione di Foggia

Dal 9 giugno i due Frecciargento Bari-Roma fermeranno a Barletta. De Leonardis: "Qualche minuto in più di percorrenza (con una sosta anche a Foggia) continua a rappresentare una lesa maestà

Stazione di Foggia

"L’unico capoluogo di provincia in cui non è prevista la fermata lungo la tratta è quindi Foggia!". Così il consigliere regionale Giannicola De Leonardis commenta la notizia dei due collegamenti Frecciargento di Trenitalia (Gruppo FS Italiane) fra Bari e Roma che, dal cambio orario estivo in vigore dal 9 giugno, fermeranno anche nella stazione di Barletta.

I nuovi orari

Nel dettaglio, questi gli orari dei due collegamenti: la partenza da Bari Centrale è prevista alle 6.19 con fermate intermedie a Barletta (6.50/6.52), Benevento (8.11/8.13), Caserta (8.49/8.51) e arrivo a Roma Termini alle 9.58. La partenza da Roma Termini è prevista alle 19.03 con fermate intermedie a Caserta (20.11/20.13), Benevento (20.56/20.58), Barletta (22.17/22.19) con arrivo a Bari Centrale alle 22.49. Il collegamento da Roma verso Bari viene effettuato tutti i giorni, tranne il sabato. Quello da Bari verso Roma tranne la domenica. 

La scelta di Trenitalia

Le nuove fermate sono la risposta alla crescente domanda di servizi di trasporto dall’area Nord della Puglia verso Roma, come anche confermato da un’indagine di mercato condotta da Trenitalia. Più capillarità e più servizi, che accorciano le distanze del Nord della Puglia verso Roma, raggiungibile da Barletta in poco più di tre ore. Enormi benefici anche per la sostenibilità ambientale. La nuova offerta darà infatti una spinta allo shift modale: il Frecciargento accompagnerà direttamente a Roma le persone che partono da Barletta, con la conseguenza di non avere più la necessità di utilizzare l’auto privata per raggiungere la stazione di Bari.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il commento di Giannicola De Leonardis

Trenitalia e il Ministero dei Trasporti (e i parlamentari locali pentastellati, che non si permettono di disturbare il ministro Danilo Toninelli), con questa scelta così continuano a cancellare dai loro radar e dalle loro personalissime cartine geografiche la stazione, la città, la provincia di Foggia e quelle limitrofe, un bacino d’utenza significativo ma evidentemente non ritenuto meritevole di considerazione, e che per raggiungere la capitale al mattino deve accontentarsi di un Frecciargento per Roma con partenza alle 5 (orario assolutamente improponibile per chi deve raggiungere la stazione ferroviaria dalla provincia) e arrivo a Roma alle 7.42. Qualche minuto in più di percorrenza (con una sosta anche a Foggia) continua a rappresentare una lesa maestà, con il silenzio/assenso anche della Regione Puglia. E il nord della Puglia continua a essere calpestato e penalizzato, in modo sconsiderato e imbarazzante”.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Foggia usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente sulla Statale 16: tir si ribalta a pochi chilometri da Foggia, un morto e un ferito

  • Choc a Foggia: litiga con la fidanzata, i due 'cognati' lo raggiungono a casa e lo accoltellano

  • Si torna a ballare in Puglia: verso la riapertura di club e discoteche all'aperto

  • Coronavirus, piccola impennata di contagi nel Foggiano: 10 nuovi casi. Calano i positivi in Puglia

  • Covid: nove dei 10 contagi sono del focolaio di Torremaggiore. Tre ricoverati e 83 persone in quarantena

  • Rimprovera comitiva chiassosa, ispettore di polizia accerchiato e aggredito sotto casa: grave episodio a San Severo

Torna su
FoggiaToday è in caricamento