Nel 2010 in Capitanata hanno chiuso 17 agenzie assicurative

Il dato tende ad aumentare. Gli aumenti sfiorano il 50% e a rimetterci sono gli automobilisti più onesti. Si va verso l'accordo tra l'Unione dei Consumatori e gli Istituti di Credito

L’indice di incidentalità del traffico urbano foggiano è tra i più alti della Capitanata. Ne consegue un aumento delle tariffe fino al 50% e a pagarne le spese spesso sono gli automobilisti classe 1, vale a dire coloro che non denunciano un incidente da quindici anni.


Le assicurazioni, vittime dei disonesti coadiuvati da avvocati e medici compiacenti, per non fallire procedono all’aumento delle polizze e in alcuni casi il rincaro sfiora addirittura il 60%. Ecco perché a Foggia in questo senso pare che l’Unione Consumatori firmerà un accordo con alcuni istituti bancari per agevolare gli automobilisti di classe privilegiata.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • VIDEO - Brumotti irrompe nel quartiere 'Fort Apache' di Cerignola: non solo droga, "qui si preparano gli assalti ai blindati"

  • Si sfiora la rissa in Chiesa, zuffa tra parrocchiani e neocatecumenali (che vogliono la corona misterica): "Giù le mani dal crocifisso"

  • Referendum Costituzionale, il 29 marzo si vota sul taglio dei parlamentari: tutto quello che c'è da sapere

  • Come in un film, in tre tentano di assaltare negozio ma sulla scena irrompono i carabinieri: immobilizzati e ammanettati

  • Ultima ora - Arresti all'alba nel Foggiano: scoperti rifiuti interrati nel Parco del Gargano

  • Tentato omicidio davanti a un bar, estrae pistola e apre il fuoco per un debito di droga: fermato pregiudicato

Torna su
FoggiaToday è in caricamento