Raccolta Differenziata al 16,12%: Foggia si becca di nuovo il massimo dell’ecotassa

Ecotassa a 25,82 euro a tonnellata per 33 comuni della provincia di Foggia. Sul podio della raccolta differenziata Roseto Valfortore, Apricena e Troia, al quale è stata associata una aliquota del 5,17

Immagine d'archivio

Il dirigente della sezione ciclo e rifiuti della Regione Puglia ha approvato l’aliquota di tributo speciale per il deposito in discarica dei rifiuti solidi urbani dovuto per il 2017, la cosiddetta ecotassa, a 25,82 euro a tonnellata per Foggia, Manfredonia, Vieste, Carapelle, Zapponeta, Cerignola, Stornara, Orta Nova, Stornarella, Lesina, Rignano Garganico, San Paolo di Civitate, Torremaggiore, Carpino, Ischitella, Peschici, Rodi Garganico, Isole Tremiti, San Marco in Lamis, Carlantino, Casalnuovo Monterotaro, Castelnuovo della Daunia, Celenza Valfortore, Motta Montecorvino, Pietramontercorvino, Volturara Appula, Volturino, Alberona, Castelluccio Valmaggiore, Celle di San Vito e Faeto, Orsara di Puglia e Accadia. La percentuale di raccolta differenziata di questi comuni è inferiore al 40%, a Foggia è del 16,12%.

Fanno eccezione comuni di Castelluccio dei Sauri e Deliceto per i quali l’aliquota è di € 22,59, Mattinata, Vico del Gargano, Biccari e Lucera di € 19,77 (tra il 30 e il 40% di RD), a Chieuti e Sant’Agata di Puglia è di € 11,62, a Monte Sant’Angelo, San Giovanni Rotondo, Ordona, San Severo, Cagnano Varano, San Nicandro Garganico, Anzano di Puglia, Ascoli Satriano, Bovino, Candela, Monteleone di Puglia, Panni, Rocchetta Sant’Antonio è di € 6,97 (differenziata superiore al 40%), per i comuni di Apricena (71,66%), Poggio Imperiale, Serracapriola, Casalvecchio di Puglia, San Marco la Catola, Roseto Valfortore (77,16%) e Troia (71,03%) l’aliquota è di € 5,17 (differenziata superiore al 65%).

Per la determinazione delle aliquote, va precisato che i comuni di Manfredonia, Rignano Garganico, San Paolo di Civitate, Torremaggiore, Ischitella, Peschici, San Marco in Lamis, Casalnuovo Monterotaro, Castelnuovo della Daunia, Motta Montecorvino, Volturara Appula, Alberona, Castelluccio Valmaggiore, Orsara di Puglia e Accadia non hanno provveduto alla trasmissione della documentazione richiesta, mentre la documentazione trasmessa dai comuni di Zapponeta, Isole Tremiti, Celenza Valfortore, Pietra Montecorvino e Celle di San Vito risulta essere non conforme.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Era bravissimo e un grande lavoratore". Amici e conoscenti in lacrime per Mattia. Pizzeria chiude per due giorni

  • Choc a Foggia: litiga con la fidanzata, i due 'cognati' lo raggiungono a casa e lo accoltellano

  • Coronavirus, quattro casi e tre decessi in Puglia. I positivi scendono sotto quota mille. Zero contagi e nessuna vittima in Capitanata

  • Sangue in strada, omicidio a Trinitapoli: 43enne freddato con tre colpi di arma da fuoco

  • Ingerisce una sostanza nociva, errore fatale a Monte Sant'Angelo: Donato Ciuffreda non ce l'ha fatta. "Un ragazzo buono"

  • Coronavirus: due casi in provincia di Foggia, solo quattro in tutta la Puglia

Torna su
FoggiaToday è in caricamento