Pasti caldi a domicilio per over 65: domande entro il 24 giugno

Il servizio sarà attivo dal 15 luglio al 15 settembre. Esonerati dalla compartecipazione economica soltanto coloro che hanno un reddito non superiore ai 7500 euro. Il pasto è completo e verrà consegnato verso le 13

Dal 15 luglio al 15 settembre 170 cittadini sopra i 65 anni potranno richiedere i pasti caldi a domicilio attraverso una domanda che dovrà pervenire entro il 24 giugno presso l’assessorato alle Politiche Sociali di via Fuiani oppure presso le circoscrizioni.

Sono esonerati dalla compartecipazione economica soltanto coloro il cui reddito non supera i 7500 euro. Il servizio verrà effettuato tutti i giorni alle ore 13. Il pasto sigillato in appositi contenitori prevede un primo, un secondo, un contorno, pane e frutta.

"Stiamo lavorando per dare continuità a servizi che hanno determinato effetti positivi per la comunità, spiega l’assessore alle Politiche Sociali Pasquale Pellegrino, come ad esempio i pasti caldi. E’ un modo, questo, per offrire al cittadino più bisognoso l’opportunità di avere a casa, nel periodo più caldo dell'anno, un pasto completo evitando, quindi, agli anziani di affrontare temperature esterne molto elevate".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Strage a Orta Nova, triplice omicidio e suicidio: spara e uccide moglie e due figlie di 13 e 18 anni, poi si toglie la vita

  • Mazzi di fiori, lacrime e dolore per Teresa, Miriana e Valentina (il Comune penserà ai funerali): città incredula per l'insano gesto di Ciro

  • Arrestati Angelo e Napoleone Cera: sono accusati di concussione

  • Macabra scoperta nel Foggiano: recuperato un corpo carbonizzato dentro un'auto, vittima di un incidente stradale

  • Bus frena per evitare auto, donna cade e muore: due persone a giudizio per omicidio stradale

  • "Addio Costanzo", il dirigente medico del Pronto Soccorso sempre al servizio dei pazienti: "Era un professionista esemplare"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento