Via Lanza, altra spesa per una "Foggia più moderna": 130mila euro per dissuasori e torrette

La somma complessiva ammonta quindi a 119mila 523 euro, a cui va aggiunta l’iva, per totali 131mila 476,08 euro. Un ulteriore costo che dovrebbe (forse) chiudere il mega intervento economico

La nuova piazza Lanza

Via Lanza, ovvero la mega isola pedonale che –nelle intenzioni dell’amministrazione comunale- dovrebbe lasciare ai posteri il segno del passaggio di Franco Landella a sindaco di Foggia, si arricchisce di nuovi dettagli. E di altra spesa. Ammonta a euro 131.476,08 l’ultimo impegno di spesa pubblicato sull’albo pretorio online del Comune di Foggia. La pubblicazione risale al 28 maggio ma la determinazione dirigenziale a firma dell’ing. Paolo Affatato risale al 26 febbraio di quest’anno. Una somma che servirà, si legge, a dotare la piazza, una volta terminati i lavori di rifunzionalizzazione, di elementi di “safety and security” dell’intera area.

Più precisamente gli oltre 130mila euro serviranno alla fornitura e posa in opera di 8 dissuasori di traffico a scomparsa (94mila euro) omologati dal Ministero dei Trasporti, di altri 20 dissuasori in acciaio corten (4500 euro)  e di 5 torrette per palco (21mila euro), rispetto alle quali si sta cercando di capire a cosa serviranno rispetto al progetto complessivo. Elementi e cifra non contemplati in prima battuta nel capitolato d’appalto da oltre 800mila euro che sta interessando la piazza, nonostante le norme pur esistenti in materia alle quali la determina fa un rapido accenno.

“Considerato – si legge- che a seguito dell’avanzamento dei lavori e nel corso dei sopralluoghi di cantiere veniva evidenziato che “si rilevano necessarie, una volta terminato l’intervento, azioni di messa safety and security dell’intera area secondo le ultime disposizioni di norme in materia; che tali azioni rendono necessaria la fornitura e posa in opera di: n.8 dissuasori a scomparsa omologati dal Ministero dei Trasporti, delle dimensioni Dn 275 h 600 con attuatore oleodimanco in acciaio con tempo di salita di 5 secondi e tempo di discesa di 3,5 secondi e tempo di discesa in emergenza pari a 1,2 secondi, comprendente apparecchiatura elettronica, pozzetto , analizzatore acustico di sirene, compreso lo scavo in sezione ristretta, il getto di cls e ogni altro onere comprendente le certificazioni , per complessivi 94mila 087 euro; fornitura e posa in opera di n.5 torrette per Palco (a cosa serviranno?), comprendente scavo, getto in cls, e tutto il quadro elettrico compresi cavidotti e conduttori per un assorbimento di IO kw, per complessivi 20mila 936 euro; e ancora, fornitura e posa in opera di n.20 dissuasori in acciaio corten, per complessivi 4500 euro”.

La somma complessiva ammonta quindi a 119mila 523 euro, a cui va aggiunta l’iva, per totali 131mila 476,08 euro. Un ulteriore costo, quindi, che dovrebbe (forse) chiudere il mega intervento economico in corso di realizzazione nel centro cittadino.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Strage a Orta Nova, triplice omicidio e suicidio: spara e uccide moglie e due figlie di 13 e 18 anni, poi si toglie la vita

  • Mazzi di fiori, lacrime e dolore per Teresa, Miriana e Valentina (il Comune penserà ai funerali): città incredula per l'insano gesto di Ciro

  • Incredibile al carcere di Foggia, detenuto telefona ai carabinieri dalla cella: "Siamo al ridicolo"

  • Bus frena per evitare auto, donna cade e muore: due persone a giudizio per omicidio stradale

  • "Addio Costanzo", il dirigente medico del Pronto Soccorso sempre al servizio dei pazienti: "Era un professionista esemplare"

  • Ingerisce droga, neonata in coma a Foggia: "Monitoriamo parametri vitali, situazione stazionaria"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento