Boccata d’ossigeno per Pietramontecorvino: 9 milioni di euro contro il dissesto idrogeologico

Il sindaco Raimonto Giallella: “Interventi che risolveranno questioni importanti del centro abitato e limitrofo"

Pietramontecorvino

La Giunta regionale prende atto del primo stralcio di interventi contro il dissesto idrogeologico relativo al “Fondo per la progettazione degli interventi contro il dissesto idrogeologico”. Il provvedimento riguarda anche alcuni comuni dei Monti Dauni: in particolar modo Pietramontecorvino, che ha ricevuto finanziamenti per tre progetti. Si tratta, nello specifico, di un intervento di completamento per la mitigazione del dissesto idrogeologico del centro urbano, finanziato con tre milioni e mezzo di euro; messa in sicurezza versante collinare San Pardo, finanziato 1,8 milioni di euro; intervento di completamento per la mitigazione del dissesto idrogeologico centro abitato nella zona Piscarelli-Fontanili, finanziato con 3,7 milioni di euro.

Per il sindaco di Pietramontecorvino, Raimondo Giallella, si tratta di “una buona idea ed un boccata di ossigeno per le amministrazioni che non hanno fondi per le progettazioni" e di "interventi che risolveranno questioni importanti del centro abitato e limitrofo". L’attuazione degli interventi sarà curata dal soggetto attuatore del presidente della Regione in qualità di commissario di governo per l’attuazione degli interventi. La deliberazione non comporterà implicazioni di natura finanziaria sia di entrata che di spesa e dalla stessa non deriva alcun onere a carico del Bilancio regionale.

Potrebbe interessarti

  • A spasso nel Gargano e quella torre che si affaccia sul mare cristallino tra i laghi di Lesina e Varano

  • Come allontanare api, vespe e calabroni: alcuni rimedi naturali

  • Gargano da amare: dai faraglioni di Mattinata al castello di Manfredonia, dalla Basilica di Siponto alla grotta di San Michele

  • Gli usi del bicarbonato di sodio che ancora non conosci

I più letti della settimana

  • Tragedia sulla Statale 16, terribile scontro tra Lesina e San Severo: un morto e un 24enne trasportato in ospedale

  • Voleva togliersi la vita, Roberta lo ha salvato e poi il blackout: così Francesco l'ha uccisa a mani nude

  • Ultim'ora | Vento forte, grandine e fulmini sul Gargano: il maltempo minaccia l'estate in Capitanata

  • San Severo sotto shock piange Roberta Perillo: "È in un altro mondo, dove esiste amore autentico"

  • Ultim'ora | Omicidio a San Severo, giallo in via Rodi: uccisa una donna

  • "Non l'ho uccisa perché voleva lasciarmi", ma Roberta non c'è più. La denuncia sui social: "Le amiche sapevano, nessuno l'ha ascoltata"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento