Fisco municipale, Mongelli: “"Senza perequazione i comuni falliranno"

L'appello ai parlamentari della Capitanata, della Puglia e del Sud. Il decreto mortifica il processo di rinascita della città."Nonostante le difficoltà Foggia ha dimostrato di essere un comune virtuoso"

E’ amaro il commento del sindaco di Foggia sull’approvazione del decreto che di fatto sancisce la nascita del fisco municipale. L’appello del primo cittadino è rivolto ai parlamentari eletti in Capitanata, in Puglia e nel sud Italia affinché – commenta Mongelli - siano varate le misure necessarie a correggere le storture finanziarie del cosiddetto federalismo municipale. Il sindaco lancia un messaggio chiaro: “Senza perequazione i Comuni falliranno”.

Il primo cittadino del capoluogo dauno ricorda le cospicue riduzioni dei trasferimenti statali: tagli così pesanti da rendere oltre modo difficoltoso il raggiungimento del pareggio di bilancio senza intaccare pesantemente anche la spesa sociale.

Da quando è iniziato il confronto su questo tema, ho sentito spesso parlare di Comuni ‘virtuosi’ e ‘viziosi’ – è la riflessione del sindaco di Foggia – Ora vorrei che i ministri Calderoli e Bossi mi chiarissero se è più virtuosa un’Amministrazione comunale che opera in un territorio dove c’è sviluppo e lavoro, dove gli investimenti privati sostengono e sostituiscono quelli pubblici oppure un’Amministrazione che deve fare i conti con tensioni sociali e abitative, livelli di reddito e sviluppo bassi eppure riduce la spesa storica del 30% oltre ad assorbire il taglio di oltre 10milioni di euro di trasferimenti nell’ultimo biennio. Foggia e i foggiani stanno dimostrando nei fatti di essere più che virtuosi – conclude il sindaco – e il fisco municipale voluto dalla Lega non può e non deve mortificare questo positivo processo di responsabilizzazione e partecipazione alla rinascita della città”.
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente mortale: 20enne perde la vita in un terribile scontro frontale, nove persone ferite

  • Risucchiata dalle correnti bambina sprofonda giù, fratellino tenta di salvarla ma rischia di annegare. "Salvi per miracolo"

  • Dramma sfiorato a Peschici: rischia di soffocare al ristorante, salvato da un turista. "Maurizio, sei un eroe!"

  • Angelo non ce l'ha fatta: si è spento a 26 anni "un ragazzo fantastico". Due anni fa l'incontro con l'idolo Pippo Inzaghi

  • Rissa di Ferragosto in pieno centro: scoppia lite tra due uomini, uno si scaglia contro gli agenti. Arrestato

  • Grave incidente stradale tra Trinitapoli e Cerignola, scontro tra due auto: un morto

Torna su
FoggiaToday è in caricamento