A Foggia parte la sfida del Distretto Urbano del Commercio

Sinergia, collaborazione e obiettivi da raggiungere, anche e soprattutto per quel che riguarda la capacità di intercettare nuovi finanziamenti”

Il Consiglio direttivo riunitosi questa mattina

Franco Landella commenta il primo incontro del Consiglio direttivo del Distretto Urbano del Commercio dopo la validazione operata dall’assemblea consiliare e la sua costituzione formale, avvenuta il 22 dicembre scorso: “Dopo la deliberazione con la quale il Consiglio comunale, nel dicembre scorso, ha approvato ed adottato lo Statuto del Distretto Urbano del Commercio, abbiamo cominciato a costruire il percorso che d’ora in poi dovremo seguire. Lo abbiamo fatto assieme alle associazioni di categoria, partner decisivi del lavoro cui siamo chiamati per offrire nuove opportunità ad un settore cruciale e centrale per il tessuto economico della città”.

All’incontro erano presenti anche l’assessore con delega alle Attività Economiche, Claudio Amorese, che sarà chiamato a presiedere il DUC, il presidente provinciale di Confcommercio, Damiano Gelsomino, accompagnato dal tecnico dell’associazione Stefania Bozzini, il direttore provinciale di Confesercenti, Franco Granata ed il componente della Giunta provinciale Vito Cianfano: “Si è trattato di un incontro cordiale ed importante, che ha sancito la comune volontà di fare del Distretto Urbano del Commercio un’occasione di svolta per questo comparto, in una logica di stretta collaborazione e di profonda sinergia tra organizzazioni di categoria ed Amministrazione comunale. In questo clima abbiamo avuto modo di avviare un primo confronto circa gli obiettivi da raggiungere, nella consapevolezza della funzione estremamente rilevante che il DUC può rivestire per la città di Foggia, anche e soprattutto per quel che riguarda la capacità di intercettare nuovi finanziamenti”

Questo il commento di Claudio Amorese: “Partiremo dal progetto presentato dal Comune e finanziato dalla Regione Puglia con un contributo pari a 90mila euro, predisponendo l’inizio delle attività che il Consiglio direttivo del DUC dovrà coordinare e guidare. La promozione del Distretto e le sue linee guida sono i primi temi su cui saremo impegnati e per i quali il contributo delle associazioni di categoria sarà tanto fondamentale, in particolare per il coinvolgimento dei commercianti stessi e del mondo associativo culturale e sociale. Consideriamo le attività commerciali uni dei punti di forza del tessuto economico cittadino ed insieme una leva attraverso cui produrre nuova occupazione. La sfida che abbiamo intrapreso è quella di mettere in campo una visione lunga, di realizzare progettualità che sappiano e possano essere complementari agli altri strumenti di pianificazione e di programmazione già attivati ed a quelli ai quali il Comune di Foggia sta lavorando” 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emergenza Coronavirus: è pandemia mondiale, scopriamo i sintomi e come proteggersi

  • Giornata drammatica, bollettino choc per la provincia di Foggia: nove morti e 52 casi positivi

  • Coronavirus, giovane foggiano trasferito d'urgenza a Bari: in gravi condizioni si è reso necessario l'impiego di Ecmo

  • Incendio sulla 'pista', vigili del fuoco accerchiati e derubati delle attrezzature: notte di follia a Borgo Mezzanone

  • Tragedia ad Alberona, c'è una vittima: estratto dalle macerie il corpo di una donna: nel crollo 6 persone tratte in salvo

  • Il Coronavirus fa paura davvero: 15 vittime in Puglia di cui 10 nel Foggiano, 22 nuovi contagi

Torna su
FoggiaToday è in caricamento