#Iorestoacasa, consegne a domicilio e-commerce ai tempi del Covid-19: segnalate a FoggiaToday le attività che resistono

Commercianti locali, piccole attività e imprese si aggrappano al commercio online e alle consegne a domicilio. Vediamo come segnalare tutte le attività

L’imperativo è #iorestoacasa. Non solo un hashtag, ma un obbligo morale e civico per tutelare noi stessi e l’intera comunità in questo periodo di emergenza sanitaria legata al Covid-19.

Dopo le disposizione del Governo tutta l’Italia sembra essersi fermata; tante le attività commerciali che hanno abbassato temporaneamente le saracinesche, dalle palestre alle piscine, dai centri estetici ai parrucchieri fino ai negozi di abbigliamento, per citarne solo alcuni.

La Rete sembra essere l’unico appiglio per riuscire a portare avanti la propria attività, e non far arrestare l’economia del paese.

Le attività online ai tempi del Coronavirus

Tutti i negozi e le imprese che sono state costrette a chiudere hanno voltato lo sguardo all’e-commerce. Molti ristoranti, pizzerie, pasticcerie, piccoli alimentari hanno optato per la consegna a domicilio; l’unica soluzione per riuscire a sopravvivere e, soprattutto, per aiutare la comunità e incentivare a restare in casa.

Per questo motivo, noi di FoggiaToday vogliamo permettere, ai negozi che hanno intrapreso l’attività di commercio elettronico o di delivery, la possibilità di far sapere a tutti che esistono e resistono.

Come? Semplice: basterà compilare la scheda azienda attraverso un form che vi mettiamo a disposizione a

questo link

Entrerete nella schermata qui di sotto che vi proporrà alcune semplici voci da riempire. Campi obbligatori sono quelli dei contatti telefonici (per farvi raggiungere dai clienti) e dell'indirizzo (per segnalare la zona in cui operate). Potrete poi inserire una vostra descrizione ed eventuale segnalazione dei servizi / prodotti da voi offerti a domicilio.

emergenzacovid-2-2

Una volta effettuato il caricamento della scheda la redazione riceverà un avviso e procederà all'approvazione della scheda. A quel punto la scheda sarà inserita tra le attività che tutti potranno consultare e di cui si potranno avvalere per restare a casa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emergenza Coronavirus: è pandemia mondiale, scopriamo i sintomi e come proteggersi

  • Giornata drammatica, bollettino choc per la provincia di Foggia: nove morti e 52 casi positivi

  • Coronavirus, giovane foggiano trasferito d'urgenza a Bari: in gravi condizioni si è reso necessario l'impiego di Ecmo

  • "Venite c'è un'autovettura rubata". Polizia si precipita in via Lucera: non era rubata ma dentro c'era della cocaina

  • Coronavirus: se un defunto muore in casa nessuna vestizione (indipendentemente dalla causa del decesso)

  • Tragedia ad Alberona, c'è una vittima: estratto dalle macerie il corpo di una donna: nel crollo 6 persone tratte in salvo

Torna su
FoggiaToday è in caricamento