Maxi concorso unico per infermieri, bando in dirittura d'arrivo ma "garantire parità di trattamento tra i candidati"

Sanità, concorso unico infermieri della Regione Puglia. Il consigliere regionale Galante (M5S) presenta una interrogazione urgente a Emiliano

La Regione Puglia - ed Emiliano lo aveva anticipato lo scorso anno - sarebbe ormai in procinto di bandire il nuovo concorso unico regionale per infermieri. Per questo motivo il consigliere regionale del M5S Marco Galante ha depositato un’interrogazione urgente diretta al presidente/assessore alla sanità Michele Emiliano al fine di conoscere le sue intenzioni in merito alle linee generali da emanare.

Questo perché, aggiunge Galante, "negli ultimi concorsi per infermieri ed OSS banditi dalle ASL pugliesi, si è riscontrata una disomogeneità assurda con riferimento ai criteri di ammissione agli stessi"

"Infatti - spiega - in relazione ai concorsi banditi da ASL Foggia ed ASL Taranto (rispettivamente per soli infermieri e infermieri ed OSS) mancava la previsione di riserve di posti previste dalla legge, come quelle previste dall’art. 35 del decreto legislativo 165/2001; prerogative queste che sono state invece rispettate dalla ASL Bari in occasione del bando per n. 199 infermieri di qualche tempo fa. Mancanze che sono state, ovviamente, oggetto di contestazioni tanto in sede giudiziale, quanto in sede stragiudiziale"

Quindi, secondo il consigliere regionale pentastellato, siccome "la Regione Puglia dovrebbe a breve bandire un nuovo concorso unico per infermieri" sarrebbe "opportuno che siano in esso previste sia le riserve di cui all’art. 35 del decreto legislativo 165/2001, sia quelle di cui all’art. 20 del decreto legislativo 75/2017, le quali prevedono l’esonero dalle prove preselettive di particolari categorie di candidati che possiedono i requisiti in esse previsti"

Marco Galante conclude: "Auspico che le procedure di selezione dei concorsi non ledano più diritti acquisiti dalla legge da particolari categorie di cittadini e che non si permetta la nascita di condizioni di disomogeneità come quelle sorte nelle ASL pugliesi, di modo che si possa garantire trasparenza, imparzialità e parità di trattamento tra i candidati”. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Lesina, presunti abusi edilizi nella 'tenuta' amata da Salvini. GdF nelle proprietà di Massimo Casanova

  • Cronaca

    Nuova tegola per Bonassisa: scattano i sigilli del Noe alla discarica della 'Cupello Ambiente'

  • Cronaca

    Stanato traffico di droga sull'asse Lucera - Isernia: così si facevano gli affari con la 'coca' in Molise

  • Economia

    'No' ad una discarica di rifiuti speciali tra Lucera e Pietramontecorvino: il Tar respinge il ricorso di Biogestioni

I più letti della settimana

  • Gino Lisa, ecco il piano di sviluppo dell'aeroporto per una Foggia Città d'Europa

  • Paura a San Nicandro: litigano in strada per un incidente, uno dei due estrae una pistola e spara contro l'auto "nemica"

  • Sfida i carabinieri in sella a una moto, gestacci e insulti ma durante la fuga si schianta contro un palo: arrestato

  • "Antonio per me era un fratello", il grande cuore di Denny nel brano-ricordo 'E mo’ si n’angelo': "E' per te amico mio"

  • Tragico incidente in viale XXIV Maggio: auto investe e uccide cane, padrone in ospedale per un malore

  • Incredibile parto a Foggia, bambino nasce in casa alla Macchia Gialla: benvenuto al mondo Michele!

Torna su
FoggiaToday è in caricamento