Gli Ospedali Riuniti a un passo dalla 'Cittadella della Salute' (il Comune in cambio ottiene i lavori su via Perosi)

L’accordo prevede la cessione di viale Pinto all’Azienda Ospedaliero-Universitaria “Ospedali Riuniti di Foggia” e come contropartita i parcheggi e i lavori in via Perosi

Nella seduta odierna del Consiglio comunale, l’assemblea consiliare - nel dare seguito al Protocollo d’Intesa sottoscritto dal sindaco di Foggia, Franco Landella, e dal Direttore Generale dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria “Ospedali Riuniti di Foggia”, Vitangelo Dattoli - ha approvato il riassetto funzionale dell’area finalizzato alla nascita della Cittadella Ospedaliera.

Nello specifico, l’accordo prevede la cessione di viale Pinto all’Azienda Ospedaliero-Universitaria “Ospedali Riuniti di Foggia”, che a sua volta, in contropartita, si impegnerà, con fondi propri, a realizzare il tratto di viabilità - rientrante nel Piano Regolatore Generale - che costituisce il prolungamento di via Perosi; viabilità fondamentale per assicurare la funzionalità del parcheggio al quale gli OO.RR. stanno dando vita ed il cui progetto è già stato approvato dal Consiglio comunale.

In particolare, l’Azienda Ospedaliero-Universitaria “Ospedali Riuniti di Foggia” interverrà sul prolungamento di via Perosi non soltanto sul fronte della viabilità, ma anche della pubblica illuminazione e della fogna bianca, comprensiva del collettore di collegamento al tronco di via Martiri di via Fani, con conseguente rivisitazione degli accordi pubblico-privati inerenti l’Accordo di Programma della ditta Tonti. Gli OO.RR. compenseranno poi la perdita dei parcheggi a pagamento di viale Pinto da parte di Ataf SpA con la concessione all’ex azienda speciale della gestione dei parcheggi che saranno realizzati all’interno della Cittadella Ospedaliera, in numero pari a quelli ricompresi in viale Pinto. L’approvazione dell’accordo è avvenuta alla presenza del Direttore Generale degli OO.RR., Vitangelo Dattoli, e del progettista dell’opera, l’ingegnere Pippo Cavaliere. 

“Si tratta di una intesa di grande importanza, attraverso la quale si provvede ad una regolamentazione, sotto il profilo urbanistico e della viabilità, dell’area che ospiterà la Cittadella Ospedaliera – spiega il sindaco di Foggia –. Un obiettivo rilevante, che testimonia la bontà della strategia di sinergia e collaborazione che abbiamo messo in campo. Una prassi virtuosa, che concorre in modo determinante al miglioramento dell’offerta sanitaria in termini infrastrutturali. Al Direttore Generale Dattoli va dunque il mio grazie per il costante confronto operativo che ha determinato il traguardo che tagliamo oggi grazie al voto del Consiglio comunale”.

“Gli Ospedali Riuniti sono alla vigilia della più importante svolta infrastrutturale della loro storia. E siamo orgogliosi di essere stati parte di questo percorso – aggiunge l’assessore comunale con delega all’Urbanistica, Francesco D’Emilio –. Ci siamo costantemente interfacciati con gli OO.RR. per predisporre la soluzione migliore, nell’ottica di una maggiore fruibilità della zona a servizio del nostro presidio ospedaliero. Lo abbiamo fatto avendo come unico punto di riferimento il bene comune e le esigenze della comunità foggiana. I consiglieri comunali che hanno partecipato a questa lunga fase, non solo nella seduta di oggi ma anche nella precedente fase di analisi sviluppata all’interno delle Commissioni, ai quali va il mio grazie, hanno scritto assieme a noi una pagina di bella politica e di lungimirante e strategica amministrazione per sviluppo di Foggia”.  
 

Potrebbe interessarti

  • Proprietà e benefici dei lupini

  • Rimedi naturali per pulire la piastra del ferro da stiro

  • Alla scoperta dell'incantevole Lago di Lesina, il secondo più vasto dell'Italia meridionale

  • Le bracerie a Foggia: i posti giusti per gli amanti della carne

I più letti della settimana

  • Cadavere carbonizzato sulla SP 66: le telecamere riprendono la vittima mentre riempie la tanica di benzina con cui si è data fuoco

  • Incidente mortale tra San Severo e Apricena, violento scontro tra auto e tir: purtroppo c'è una vittima

  • Incidente mortale, scontro tra scooter e volante della polizia: muore portapizze. I testimoni: "Botto fortissimo"

  • Cancro in stato avanzato, Gianpiero non potrà essere operato. La moglie: "Cerchiamo altrove, non ci arrenderemo!"

  • Il mare della Puglia è il terzo più bello d'Italia: quello di Vieste, Mattinata, Tremiti e Monte premiato con 4 vele

  • In Cattedrale l'ultimo saluto a Simone, l'ottico con la passione per le moto deceduto in un terribile incidente stradale

Torna su
FoggiaToday è in caricamento