Anziani non più soli a Carapelle: inaugurato il Centro diurno dedicato a 'Ngleis', il nonno benvoluto da tutti

Il Centro diurno per anziani è una struttura che offre vari servizi di natura socio-assistenziale alle persone della terza età. Sarà gestito dalla Cooperativa Apulia

Carapelle ha finalmente il suo Centro Diurno per Anziani. È stato inaugurato ieri ed intitolato a Michele Santeramo detto “Ngleis”, un noto anziano di Carapelle benvoluto da tutti e considerato il ‘nonno’ dei carapellesi.

Il Centro diurno per anziani è una struttura che offre vari servizi di natura socio-assistenziale alle persone della terza età. Ha la finalità di essere un punto d’incontro, di aggregazione e sono un utile strumento di integrazione sociale e di serenità.
Grazie al sindaco Umberto Di Michele, il Comune di Carapelle ha potuto inaugurare una struttura importantissima per il paese. 

Al taglio del nastro, presenti Rino Pezzano, presidente dell’ambito territoriale del Piano Sociale di Zona, il Comune di Ascoli Satriano con l'assessore Rosa Radogna, tutti gli amministratori comunali di Carapelle, il parroco Don Claudio Barbone, che ha benedetto il centro, le autorità civili, le associazioni locali (Avis, Associazione Nazionale Carabinieri, Proloco, UniTre e Voce Nostra) e numerosi anziani del paese.

Il centro è gestito dalla Cooperativa Apulia e la sua presidentessa Rosa Colucci. Si occuperà di mettere in sinergia l’esperienza dell’anziano e la voglia di fare del giovane, per una serie di servizi utili al territorio, con una particolare attenzione alla propria città. A Carapelle è stata portata un’ambulanza, che resterà a disposizione in modo stabile del Centro Diurno e dei volontari, utile a tutti i servizi socio-sanitari.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Politica

    Ecco la Capitanata che sogna l'Europa: sono 13 i foggiani in corsa per un posto a Bruxelles

  • Sport

    Blocco dei playout, una scelta illegittima: il Comune di Foggia querela la Lega B per abuso d'ufficio

  • Cronaca

    "Ha sparato per legittima difesa": assolto Russo, il pasticciere che uccise il vicino di casa

  • Incidenti stradali

    Incidente e salvataggio tra le fiamme sul Gargano: vittima soccorsa da un vigile del fuoco libero dal servizio e da altre due persone

I più letti della settimana

  • Incredibile in serie B, il Tar annulla la delibera del Consiglio direttivo. I playout si giocano, ma per il Foggia tutto dipende dal Palermo

  • Violenza inaudita a Foggia: in branco pretendono sesso di gruppo (due minorenni), trans si rifiuta e viene picchiato a sangue

  • Violenza inaudita a Stornara: aggredisce ragazza a morsi, le stacca parte del labbro e le procura gravi lesioni al volto

  • Tragedia nel Foggiano: va nel bosco per tagliare legna, si ferisce ad una coscia e muore dissanguato

  • Kalashnikov pronti all'uso e maschere di silicone: carabinieri sequestrano tutto e sventano un assalto armato

  • Forte scossa di terremoto a Barletta: sisma avvertito anche in provincia di Foggia

Torna su
FoggiaToday è in caricamento