Ex municipalizzate, dagli Amministratori Unici ai CdA: le motivazioni di Landella

Il dottor Nicola Cardinale ha accettato l'incarico a titolo gratuito. Compenso dei componenti degli organi d'amministrazione ridotti del 20%

Comune di Foggia

Il sindaco Landella, al quale Rauseo e Mongelli non hanno risparmiato più di una critica, motiva la decisione di passare dagli Amministratori Unici alla gestione da parte dei Consigli d’Amministrazione delle ex municipalizzate del Comune di Foggia: “Scelta assunta nel rispetto delle indicazioni formulate dal Consiglio comunale al fine di allargare la partecipazione nel governo di società strategiche in termini di funzioni e di servizi erogati alla nostra comunità”.

Il primo cittadino aggiunge: “Ho preferito optare per una forma di governo collegiale, anche per adempiere alle disposizioni contenute nella Legge di Stabilità 2015, che impone ai Comuni di approvare in tempi brevi un complesso piano di razionalizzazione delle società partecipate, per la definizione del quale ho inteso avvalermi di figure dotate di particolari competenze professionali.

E sottolinea: “Sempre nel rispetto degli indirizzi espressi dal Consiglio Comunale, il compenso spettante ai componenti degli organi di amministrazione è stato rideterminato entro i limiti di quanto erogato agli Amministratori Unici. Anzi, su tale importo, ai sensi della legge n.114 dell’agosto 2014, è stata operata una ulteriore riduzione del 20%.

Sulla presidenza di Amgas precisa: “Va evidenziato che il dottor Nicola Cardinale, trovandosi in quiescenza, ha espressamente dichiarato di accettare la carica di amministratore a titolo gratuito e per una durata non superiore a un anno, non prorogabile né rinnovabile, ai sensi dell’articolo 5, comma 9, del DL n. 95/2012 come modificato dall’articolo 6 del DL n. 90/2014”.

I decreti di nomina Foggia avranno efficacia a decorrere dal prossimo 1 febbraio, mentre i nuovi CdA saranno presentati alla stampa lunedì 26 gennaio nella sala giunta di Palazzo di Città, al cui incontro parteciperanno gli uscenti di Ataf SpA, Gino Fiore, ed Amgas SpA, Massimo Russo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Foggia usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Choc a Foggia: litiga con la fidanzata, i due 'cognati' lo raggiungono a casa e lo accoltellano

  • Si torna a ballare in Puglia: verso la riapertura di club e discoteche all'aperto

  • "Era bravissimo e un grande lavoratore". Amici e conoscenti in lacrime per Mattia. Pizzeria chiude per due giorni

  • Rimprovera comitiva chiassosa, ispettore di polizia accerchiato e aggredito sotto casa: grave episodio a San Severo

  • Coronavirus, 8 casi in Puglia ma Capitanata senza vittime né contagi. I positivi scendono a 1222

  • Coronavirus: due casi in provincia di Foggia, solo quattro in tutta la Puglia

Torna su
FoggiaToday è in caricamento