Terminata la bonifica dell'ex stazione ferroviaria di Apricena: "Cancellati anni di degrado, illegalità e abbandono"

L’area è stata completamente bonificata, gli immobili abbattuti, rendendo quella parte del nostro territorio pulito ed ordinato. I lavori sono stati realizzati dal Gruppo Ferrovie dello Stato, proprietario dei luoghi

Continua senza sosta il lavoro di contrasto ad ogni tipo di illegalità sul territorio del Comune di Apricena. Nei giorni scorsi sono terminati i lavori riguardanti l’abbattimento degli immobili occupati, degradati e abbandonati da anni, presso l’area della ex stazione ferroviaria. Un ripristino di legalità di cui la nostra Comunità aveva e sentiva bisogno. L’area è stata completamente bonificata, gli immobili abbattuti, rendendo quella parte del territorio pulito ed ordinato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I lavori sono stati realizzati dal Gruppo Ferrovie dello Stato, proprietario dei luoghi.
“Desidero ringraziare il Prefetto di Foggia, Raffaele Grassi per la sensibilità nei nostri confronti – dichiara il Sindaco di Apricena Antonio Potenza – da anni cercavamo di mettere ordine in quell'area. Il Prefetto con grande disponibilità ci ha convocati insieme al Gruppo Fs presso il Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza, alla presenza dei vertici provinciali delle Forze dell’Ordine, che ringrazio. Abbiamo messo in atto una complessa attività amministrativa che ci ha portati a risolvere definitivamente questo annoso problema. La testimonianza plastica, che lo Stato, nelle sue varie compagini Istituzionali, con il lavoro di squadra raggiunge nell'interesse di tutti, risultati importantissimi” – conclude Potenza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Foggia: trovato cadavere in un'auto

  • Palpeggia, solleva e stringe a sè ragazza in via Sabotino. Interviene la polizia. Cittadino denuncia: "Siamo stanchi"

  • Violenza sessuale su ragazza di 20 anni. Il racconto tra le lacrime: "Mi teneva così stretta che non riuscivo a liberarmi"

  • Ragazza trovata morta nel bagno della sua stanza: la tragedia nella residenza universitaria Einstein di Milano

  • Uomo scomparso a Foggia, da 24 ore non si hanno più notizie. I familiari: "Aiutateci a ritrovarlo"

  • Federica, la ricercatrice che combatteva contro le ingiustizie strappata alla vita da un aneurisma cerebrale

Torna su
FoggiaToday è in caricamento