Il Comune dimentica gli impegni presi con i dipendenti Ataf: dove sono i 600mila euro promessi?

I sindacati: "Non c’è nessuna voce, nel bilancio preventivo del Comune di Foggia, riguardante i 600.000 euro da destinare ai lavoratori che si sono visti decurtare i propri salari per far fronte a all’emergenza"

Immagine di repertorio

Non c’è nessuna voce, nel bilancio preventivo del Comune di Foggia, riguardante la somma di 600.000 euro, somma da trasferire nelle casse dell'azienda Ataf e da destinare anche ai lavoratori che si sono visti decurtati, pesantemente, i propri salari per far fronte a un’emergenza che sembrerebbe ormai trascorsa.

E’ quanto denunciano le segreterie territoriali dei sindacati Filt Cgil, UilTrasporti, Ugil, Confail e Faisa Cisal che ribattono: “Se l'azienda ha potuto chiudere in attivo il bilancio consuntivo del 2016, è grazie al sacrificio economico e lavorativo sopportato da tutti i lavoratori. La previsione di quella risorsa, con un impegno dichiarato dal sindaco nel corso del confronto con i sindacati, rappresenta un tassello fondamentale del piano di risanamento economico cui l’elemento ‘lavoro’ ha dato un contributo decisivo”.

“Ora, anche la proprietà si assuma le proprie responsabilità e faccia la sua parte: restituisca quella risorsa economica anche ai lavoratori”, battono il pugno i sindacati. “Il mancato trasferimento, da parte del Comune di Foggia della somma evidenziata comporterebbe la vanificazione dei sacrifici prodotti, e l'azienda Ataf - e con essa i 230 dipendenti - si troverebbe in seria difficoltà economica e della gestione”.

Non solo somme in bilancio. Le organizzazioni sindacali evidenziano anche le ormai ataviche problematiche che affliggono l’azienda di trasporti, due delle quali potrebbero rivelarsi particolarmente deleterie. La prima fa riferimento ad un parco autobus ormai al collasso; la seconda al mancato conferimento dei parametri e degli scatti spettanti ai dipendenti Ataf da gennaio 2015.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Tra l’altro, le somme utili alla questione sono state rese disponibili da una direttiva della Consulta a cui, chi di dovere, non ha mai dato attuazione nonostante le nostre reiterate richieste. Per quanto esposto – concludono i sindacati – chiediamo al sindaco di Foggia che la somma spettante ad Ataf e ai suoi dipendenti sia inserita nella Delibera di riequilibrio finanziario”.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Foggia usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia alle porte di Foggia: violento schianto contro il muro di una villa, muore 50enne di Orsara

  • Tragedia sfiorata in mare: madre e figlio rischiano di annegare, militare si lancia in acqua e li salva

  • Il tuffo in mare, il malore e la morte: annega a Vieste Rossano Cochis, braccio destro di Vallanzasca detto 'Nanu'

  • Incidente sulla Statale 16, scontro frontale tra due auto: cinque feriti

  • Morsa da un rettile mentre è al lavoro nei campi. Corsa in ospedale per una giovane bracciante: "Era sopraffatta dal dolore"

  • Sorpresi a ballare in 800 in un locale, erano tutti ammassati e senza mascherina: sospesa attività a Borgo Cervaro

Torna su
FoggiaToday è in caricamento