Un bando nazionale per "adottare" il faro di San Domino

Il tempo sta per scadere: tutti i soggetti interessati al recupero e riutilizzo di uno o più beni (nel complesso sono 11, dislocati in quattro regioni italiane) dovranno inviare entro domani il proprio progetto e l’offerta economica

Foto Adelmo Sorci su Pinterest

Tic-tac, il tempo sta per scadere. Manca poco, infatti, (ore 12 del 12 gennaio) per poter partecipare ai bandi di gara per la concessione di 11 fari dello Stato, con proposte di valorizzazione che trasformino le “sentinelle del mare”, ormai inutilizzate, in luoghi dedicati a turismo, ristorazione, cultura, sport, attività sociali e promozione del territorio.

Tra i fari inseriti nei bandi in corso c’è anche il suggestivo faro dell’Isola di San Domino, nell’arcipelago delle Diomedee, a largo del Gargano. I fari coinvolti nel progetto sono in tutto 11: di questi, 7 sono gestiti dall’Agenzia del Demanio e 4 dal Ministero della Difesa e si trovano in Sicilia, Calabria, Campania, Puglia e Toscana. I bandi sono disponibili su www.agenziademanio e www.difesaservizi.it e tutti i soggetti interessati al recupero e riutilizzo di uno o più beni dovranno inviare entro domani il proprio progetto e l’offerta economica.

Le candidature per l’affitto dei fari saranno valutate secondo il criterio dell’offerta “economicamente più vantaggiosa”, data dalla proposta progettuale, valutata con punteggio pari al 60%, e dalla proposta economica, a cui può essere assegnato un punteggio massimo pari al 40%. La valutazione della proposta progettuale terrà conto, invece, di elementi qualitativi quali: soluzioni di recupero del faro, manutenzione, fruibilità pubblica, contributo allo sviluppo locale sostenibile e la possibilità di creare un network tra più strutture, attraverso una rete di servizi e attività condivise. Si chiuderà così la prima importante fase con la quale verrà data alle associazioni e ai cittadini la possibilità di essere protagonisti della rinascita dei fari italiani.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Attimi di tensione al Grandapulia, migranti minacciano di "bloccare il Natale": cariche della polizia e lanci di pietre

  • Inseguimento da film nel Foggiano: fuga a folle velocità tra la nebbia per 40 km, volanti speronate e sul finale lo schianto

  • Presa la banda foggiana che assaltava i bancomat: tre colpi in 20 giorni, quattro arresti

  • Incidente stradale sulla Statale 89: auto perde il controllo e finisce contro un muro, a bordo tre persone

  • Assalto armato a un portavalori: paura e fuga, ritrovata la Jeep dei banditi e una targa clonata intestata a un'auto del Foggiano

  • Corsa contro il tempo per Domenico, il 37enne e padre di due bambini colpito da una rara malattia: "Aiutateci a salvarlo"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento