Una bandiera blu sventola sul Porto Turistico di Rodi Garganico

La FEE, riconosciuta dall'UNESCO come leader mondiale per l'educazione ambientale e lo sviluppo sostenibile, ha premiato, oltre che la struttura, il programma concertato tra Amministrazione Comunale di Rodi Garganico e nuova gestione del Porto Turistico per le attività di conoscenza e di rispetto del mare

È con grande piacere dare notizia che il Porto Turistico di Rodi Garganico è stato insignito dellaBandiera Blu Approdi Turistici 2019da parte della FEE Foundation for Enviromental Education, l'associazione non governativa con sede in Danimarca - presente in 73 paesi - che opera a livello globale dal 1981 per la diffusione delle buone pratiche ambientali.

La FEE, riconosciuta dall'UNESCO come leader mondiale per l'educazione ambientale e lo sviluppo sostenibile, ha premiato, oltre che la struttura, il programma concertato tra Amministrazione Comunale di Rodi Garganico e nuova gestione del Porto Turistico per le attività di conoscenza e di rispetto del mare. Dopo gli eventi calamitosi ed alluvionali di giugno ed Agosto 2018 che hanno compromesso l'alacre lavoro di raccolta differenziata cittadina portandola sotto al 35%, il Sindaco Carmine D'Anelli, "consapevole delle difficoltà che sarebbero sorte nell'assegnazione del premio alla Città a causa del conferimento straordinario in discarica dei rifiuti indifferenziati", ha puntato con successo sul porto, dove invece il monitoraggio delle acque segue un protocollo rigidissimo, così come lo smaltimento dei rifiuti speciali.

Per l'assegnazione dell'ambitissimo premio hanno certamente contribuito anche la scuola subacquea, - partita a febbraio - la scuola vela di prossima apertura, i corsi di educazione ambientale destinati ai ragazzi in vacanza presso le strutture della Città turistica nel 2019 e le tante manifestazioni sportive del 2018, tra le quali quelle di Grande Slam Gargano e di Assonautica.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Grande soddisfazione è stata espressa dall'AD di Meridiana Orientale srl Marino Masiero che dopo il premio di Assonautica Italiana come "Miglior Porto Turisitco dItalia 2018”mette a pagliolo anche questo importante riconoscimento e dichiara: "…dei 72 porti premiati in Italia essere uno dei nuovi 4 ammessi è un grande riconoscimento al merito della Città, dei cittadini, del Porto, di chi amministra e di chi lavora sia nel pubblico che nel privato con grande passione e spirito di servizio per un paese migliore. Da tre settimane siamo impegnati per il progetto di rete che vede coinvolti i comuni costieri, le Isole Tremiti, San Giovanni Rotondo e Monte Sant'Angelo. Per arrivare all'obbiettivo serve la massima collaborazione tra la migliore politica del Paese, le istituzioni, le imprese e le forze di polizia. Il lavoro porta economia, socialità, sviluppo e legalità. Esattamente ciò di cui abbiamo bisogno. Dopo due anni di operosa ed intensa attività, sento il dovere di ringraziare chi mi ha dato fiducia, Amministrazione Comunale in primis, chi lavora incessantemente al mio fianco e chi, a vario titolo porta in alto la bandiera del Porto Turistico di Rodi Garganico, che da oggi è BLU ed arriva direttamente da Copenhagen!”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Era bravissimo e un grande lavoratore". Amici e conoscenti in lacrime per Mattia. Pizzeria chiude per due giorni

  • Choc a Foggia: litiga con la fidanzata, i due 'cognati' lo raggiungono a casa e lo accoltellano

  • Coronavirus, quattro casi e tre decessi in Puglia. I positivi scendono sotto quota mille. Zero contagi e nessuna vittima in Capitanata

  • Sangue in strada, omicidio a Trinitapoli: 43enne freddato con tre colpi di arma da fuoco

  • Ingerisce una sostanza nociva, errore fatale a Monte Sant'Angelo: Donato Ciuffreda non ce l'ha fatta. "Un ragazzo buono"

  • Coronavirus: due casi in provincia di Foggia, solo quattro in tutta la Puglia

Torna su
FoggiaToday è in caricamento