Roma slega i lacci del piano di rientro: Landella gongola e punta tutto sulle assunzioni

Buone nuove per i comuni in deficit dalla legge di stabilità 2018. Il risanamento finanziario pluriennale può essere rimodulato, Landella vuole giocarsi la partita sulle assunzioni. Lunedì il Consiglio comunale

Franco Landella

Buone notizie per i conti del Comune di Foggia. L'assise è stata convocata in tutta fretta oggi per lunedì 15 gennaio (1^ convocazione, 16 gennaio in seconda). All'ordine del giorno la rimodulazione del piano di riequilibrio finanziario pluriennale (il cd. piano di rientro). Di cosa si tratta? E' una possibilità concessa da Roma (Legge di Stabilità del 27 dicembre 2017) agli enti locali in piano di rientro (qual è il Comune di Foggia, appunto) di rimodulare o riformulare il piano sulla scorta delle modifiche introdotte dal comma 888 dell'art.1 della normativa (leggi allargare alcune maglie). Una opportunità che l'ente di corso Garibaldi non intende farsi sfuggire. Questa mattina convocazione urgente dei capigruppo e scrittura della delibera che arriverà in consiglio comunale lunedì prossimo: entro 15 giorni dalla pubblicazione della Legge – recita la normativa- i comuni devono far pervenire la loro richiesta di adesione. Il Comune di Foggia ha tempi strettissimi; delibererà al fotofinish praticamente. La novità sarebbe stata comunicata ad uffici ed assise dal consigliere Bruno Longo, uno “che le carte se le studia” asserisce. Non ci fosse stato lui, par di capire, non se ne sarebbe fatto nulla. “Ce la facciamo con i tempi” garantisce a Foggiatoday, “si tratta di deliberare, al momento, esclusivamente la nostra volontà di esserci”.

La delibera di consiglio comunale di adesione alla novità dovrà poi essere inviata a Ministero e Corte dei Conti per il necessario ok; dall'eventuale via libera ci saranno poi 45 giorni per entrare nel merito e scrivere la rimodulazione. Il piano del Comune di Foggia allo stato ha una durata di 10 anni.  Bisognerà ora studiarsi bene i conti ma, secondo quanto filtra, è difficile che Palazzo di Città possa chiedere una dilazione temporale del rientro finanziario (Dicesare avrebbe garantito la sostenibilità dello stato dell'arte).

Piuttosto si chiederà la rimodulazione rispetto ad alcuni fronti (ad oggi bloccati) su cui l'ente è deficitario: personale comunale e manutenzioni (stradali, etc). Ma in primis il personale, rispetto al quale il Comune sarebbe in affanno. Una manna dal cielo, insomma, questa legge. Soprattutto in un periodo così cruciale, di campagna elettorale. Sarebbe stato il sindaco Landella a chiedere di inserire la voce, nero su bianco, nella prima stesura della delibera per Ministero e Corte dei Conti. Una circostanza che oggi in conferenza capigruppo ha fatto storcere il naso a quanto temono che la questione diventi assist suo e della maggioranza alla vigilia delle urne (le assunzioni di personale sono tema ghiottissimo).Tant'è che da una prima stesura si è giunti ad una seconda che arriverà in consiglio priva del riferimento alle assunzioni. “Ma la sostanza non cambia – dichiara Bruno Longo -. Noi abbiamo una questione cogente, da 1100 dipendenti comunali arriveremo alla fine del piano a 650 unità. E già oggi non siamo in grado di tenere aperte tutti gli uffici e le procedure vanno a rilento. Quindi chiederemo a Corte dei Conti e al Ministero di allargare queste maglie e darci questa possibilità”.

La legge precisa: “La durata massima del piano di riequilibrio finanziario pluriennale è determinata sulla base del rapporto tra le passività da ripianare nel medesimo e l'ammontare degli impegni di spesa di cui al titolo I della spesa del rendiconto dell'anno precedente a quello di deliberazione del ricorso alla procedura di riequilibrio o dell'ultimo rendiconto approvato” (da un minimo di 4 anni ove il rapporto sia fino al 20% ad un massimo di 20 anni se si va oltre il 100%). La rimodulazione del piano dovrà ricevere il via libera finale dei magistrati contabili per essere operativa. Un minuto dopo il Comune di Foggia potrà aprire le porte a nuovi dipendenti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emergenza Coronavirus: è pandemia mondiale, scopriamo i sintomi e come proteggersi

  • In arrivo un nuovo decreto, filtra una bozza: restrizioni fino al 31 luglio e multe fino a 4mila euro per i trasgressori

  • Capitanata sotto choc, medico muore nell'inferno del Coronavirus. "Unica colpa è di aver fatto il suo dovere"

  • Coronavirus: due città diventano 'zona rossa' con almeno 51 casi positivi, quattro sono amaranto e tre lilla

  • "Mai visto nulla di simile". Dentro l'ospedale Covid di Casa Sollievo. Il dr Del Gaudio: "Il lavoro è duro e complesso"

  • Chiudono le pompe di benzina e gasolio: si comincia da mercoledì: "Da soli non ce la facciamo"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento