Distribuzione del gas, un solo gestore per 24 comuni: l’appalto sarà gestito dalla Provincia

La Provincia di Foggia sarà l'Ente capofila della prossima gara per la scelta del gestore del servizio di distribuzione del gas naturale nel territorio dell'Atem Foggia 1

La carta topografica

La Provincia di Foggia è stata designata stazione appaltante per individuare il gestore unico del servizio di distribuzione di gas naturale dell’Atem Foggia 1, vale a dire di 24 comuni e poco meno di 80mila clienti del gas.

L’Ente di piazza XX Settembre ha ricevuto le delibere di quasi tutti i Consigli comunali, oltre due terzi dei comuni in rappresentanza di altrettanti clienti gas. Un’operazione che porterà un unico soggetto a gestire un servizio che assicura il fabbisogno di gas naturale agli oltre 300mila abitanti, titolari di circa 80mila contratti del servizio nei 24 comuni del nord della provincia di Foggia che coprono una superficie di 3.353,77 kmq.

Si tratta di Chieuti, Serracapriola, San Paolo di Civitate, San Severo, Torremaggiore, Poggio Imperiale, Lesina, Apricena, San Marco in Lamis, San Nicandro Garganico, San Giovanni Rotondo, Manfredonia, Cagnano Varano, Zapponeta, Monte Sant’Angelo, Carpino, Ischitella, Rodi Garganico, Vico del Gargano, Peschici, Vieste e Mattinata.

Queste le parole del presidente e rappresentante dell’ente di Piazza XX Settembre: “Si tratta di un ottimo risultato per l’Ente, che accolgo con piena soddisfazione e con la certezza di aver agito per il bene del territorio. Avendo individuato nella Provincia la Stazione Appaltante è stata, infatti, riconosciuta l’importanza del coordinamento territoriale per appalti di questa natura”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Strage a Orta Nova, triplice omicidio e suicidio: spara e uccide moglie e due figlie di 13 e 18 anni, poi si toglie la vita

  • Mazzi di fiori, lacrime e dolore per Teresa, Miriana e Valentina (il Comune penserà ai funerali): città incredula per l'insano gesto di Ciro

  • Incredibile al carcere di Foggia, detenuto telefona ai carabinieri dalla cella: "Siamo al ridicolo"

  • Carabinieri setacciano l'area "internazionale" del Santuario di San Pio: scattano arresti e denunce

  • Sequestrati a Curci beni per 16 milioni, che il commercialista "che ha manifestato concreta pericolosità sociale" stava occultando

  • Bus frena per evitare auto, donna cade e muore: due persone a giudizio per omicidio stradale

Torna su
FoggiaToday è in caricamento