A Lucera nasce ‘C&G’, l’App che può salvare la vita di un adolescente

Un'iniziativa dell'Associazione Italiana Cura Dipendenze Patologiche su mandato della Presidenza del Consiglio dei Ministri. Un'App pensata per ascoltare i ragazzi che vivono un disagio

C&G “Counseling e Guida" è un’App pensata dall’Associazione Nazionale A.Cu.Di.Pa. (Associazione Italiana Cura delle Dipendenze Patologiche) su mandato della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale.

Il progetto nazionale è eseguito attualmente in varie città del territorio nazionale e svolto da operatori qualificati dell'Associazione Nazionale A.Cu.Di.Pa. su mandato ed in stretta collaborazione con la Presidenza del Consiglio dei Ministri. Scaricando l’App C&G (App nativa android) l’utente potrà accedere ad una piattaforma online di consulenza sui comportamenti più corretti da tenere riguardo l’abuso, o comunque l’assunzione, di sostanze stupefacenti sia legali (alcool) che illegali (sostanze psicotropiche) ed il comportamento alla guida di veicoli su strada, secondo le leggi vigenti in Italia.

App C&G-2

Ma C&G è stata pensata anche per i ragazzi (e non solo) che vivono un disagio e che avvertono il bisogno di parlare dei propri problemi (dipendenze come alcol, droghe e gioco d'azzardo, anoressia, bullismo, amore, amicizia) o semplicemente esprimersi e confidarsi con qualcuno in grado di ascoltare senza pregiudizi. Gli operatori A.Cu.Di.Pa. saranno pronti a rispondere a tutte le domande, curiosità e perplessità, in maniera diretta ed amichevole.

Video messaggio di Alessandra Amoroso per il progetto nazionale “Counseling & Guida:

L'App sarà presentanta in questi giorni in numerosi istituti scolastici sull'intero territorio nazionale. Il progetto della realizzazione è stato affidato alla webagency ITLAB Srl con sedi a Foggia e Lucera (FG) ed operante sul territorio nazionale ed estero da oltre 15 anni.

Link per il download dell'APP



 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tenta il suicidio, sospeso nel vuoto tra il balcone e l'asfalto perde i sensi: figlio, vicino, carabinieri e 115 gli salvano la vita

  • Attimi di tensione al Grandapulia, migranti minacciano di "bloccare il Natale": cariche della polizia e lanci di pietre

  • Inseguimento da film nel Foggiano: fuga a folle velocità tra la nebbia per 40 km, volanti speronate e sul finale lo schianto

  • Presa la banda foggiana che assaltava i bancomat: tre colpi in 20 giorni, quattro arresti

  • Aggredita dai vicini per una colonia felina, finisce in ospedale volontaria animalista: "Colpita in faccia con un portachiavi appuntito"

  • Assalto armato a un portavalori: paura e fuga, ritrovata la Jeep dei banditi e una targa clonata intestata a un'auto del Foggiano

Torna su
FoggiaToday è in caricamento