Barilla apre le porte ai foggiani: “Ecco cosa c’è dietro una pasta di qualità”

L’iniziativa, che si terrà in occasione della Giornata Mondiale della Pasta (25 ottobre), rappresenta l’occasione di mostrare al pubblico cosa c’è dietro una pasta di qualità: materie prime selezionate, professionalità e passione

Pasta Barilla

In occasione della Giornata Mondiale della Pasta, il prossimo 25 Ottobre, Barilla aprirà al pubblico i suoi stabilimenti di Parma e di Foggia. Un’ulteriore occasione di essere trasparente e di mostrare il “mondo” dietro la produzione della pasta. Un mondo composto da  materie prime di qualità, ma anche dalla passione e dalla professionalità delle persone impegnate nella filiera della pasta, che svolgono un processo produttivo complesso e caratterizzato dai più alti standard di sicurezza alimentare e di sicurezza sul lavoro, nonché dalla massima attenzione per l’impatto ambientale con la riduzione dei consumi di energia, delle emissioni di anidride carbonica e dei consumi idrici.

Barilla mette a disposizione del pubblico 80 posti per visitare lo stabilimento Barilla di Foggia: questo impianto acquistato da Barilla nel 1983, e ampliato con una seconda unità produttiva nel 1998,  oggi conta 9 linee, tutte dedicate alla pasta con una capacità di circa 230.000 tonnellate/anno. A Foggia sono in produzione 83 formati e 214 confezioni diverse tra pasta di semola lunga, bucata, corta, sfoglia, pastine, con un totale dipendenti di 223 persone.

100 posti sono invece disponibili per visitare lo stabilimento Barilla di Parma. È il più grande impianto di produzione di pasta secca al mondo, dove quest’anno si raggiungerà una produzione pari a 330mila tonnellate di prodotto finito, l’equivalente di 4 miliardi di piatti di pasta all’anno. Nello stabilimento della Barilla di Parma oggi lavorano 540 persone su 19 linee di produzione, a cui si aggiungerà una ventesima in fase di realizzazione: da qui escono 104 tipi di pasta, per 387 item, il 65% dei quali finisce all’estero.

Per accompagnare l’evento verrà mostrato anche un video di Bramino, fotografo e Digital Creative Director, esplicativo della filiera, dal campo lungo tutta la produzione.  Per prenotare le visite o per saperne di più è possibile chiamare il numero verde 800615477 attivo dalle ore 10 alle ore 18 dal lunedì al sabato.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (3)

  • Ma , l'espressione " cosa c'è dietro una pasta...", è una affermazione o una domanda ? Perchè, se fosse una domanda, forse andrebbe girata ai tanti cerealicoltori foggiani, che sicuramente potrebbero rispondere con più completezza, magari ricostruendo la " filiera ", dai porti al piatto, o no ?

  • Barilla....la classe non fa acqua!

  • Se dovrei fare una classifica,Barilla non è tra i primi posti a casa, ma c'è sempre , tra le mie preferite sono : Garofalo,De Cecco,La Molisana,formati speciali Granoro e Divella ...il segreto di una buona pasta, sono i minuti di cottura, più ne ha più e buona...mo a voi u maccaron ke vi piace

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Incendio ecoballe, scatta l'ordinanza: porte e finestre chiuse, evitare il consumo di cibo e pascolo animali

  • Cronaca

    VIDEO | 75 anni fa la morte, la paura e il dolore: così Foggia ricorda le vittime dei bombardamenti

  • Cronaca

    Omicidio Valerio: agricoltore ucciso da colpi di fucile, effettuati stub e perquisizioni

  • Cronaca

    Infarto sul traghetto in mezzo al mare, da Vieste arriva la Guardia Costiera: passeggero soccorso e tratto in salvo

I più letti della settimana

  • Incidente stradale alle porte di Foggia: muoiono padre e figlia di 4 anni, grave la madre

  • Peschici sotto shock: è morto Max Martella, noto imprenditore del Lido Orchidea

  • Paura al Candelaro, famiglie si affrontano a colpi di katana, coltelli e mazze: quattro feriti

  • Paura al Candelaro, rissa selvaggia in strada: uomo accerchiato e ferito in via Manzi

  • Follia al 'Candelaro', quattro feriti: due arresti e sette indagati per la rissa di via Manzi

  • Omicidio a San Ferdinando di Puglia: ucciso imprenditore agricolo

Torna su
FoggiaToday è in caricamento