Sarà estate! Elicotteri sorvoleranno spiagge. La Puglia riparte dal suo mare: "È occasione di rilancio"

Balneari potranno cominciare a preparare gli stabilimenti. Sarà necessario trovare un modo per garantire la sicurezza dei bagnanti

È chiaro che l'estate che si appresta ad arrivare non sarà come le altre, men che meno per la Puglia. 

A ribadirlo è stato a 'Mattino 5' il governatore Michele Emiliano, che ai balneari ha confermato la possibilità di cominciare a preparare gli stabilimenti per la "stagione dignitosa" che verrà. "È evidente che il loro contributo sarà fondamentale".

Emiliano ha poi ricordato come sarà necessario trovare un modo per garantire la sicurezza dei bagnanti. "Una delle modalità - ha ricordato durante l'intervista - potrebbe essere quella di trasformarli in vedette pubbliche, anche delle spiagge aperte, quelle dove non si paga, che sono tantissime e che però hanno bisogno di regole. Stiamo pensando persino a un limite di capienza". 

E apre alla possibilità di utilizzare persino gli elicotteri per verificare se le spiagge dovessero essere troppo sature e, di conseguenza, bisognerà regolare gli accessi. L'idea è quindi quella di fare un accordo con i proprietari degli stabilimenti: "per le spiagge libere che hanno bisogno di disciplina. Ci vuole un criterio, qualcuno che gli faccia rispettare le norme".

Il turismo balneare non morirà a causa del Covid. E, anzi, invita i bagnanti a prenotare, accertartandosi bene "di quali sono le condizioni nelle quali questa vacanza si deve svolgere. Invito gli albergatori ad accettare prenotazioni in modo prudente, senza saturare le loro strutture ed eventualmente a ragionare con noi su come applicare le nuove regole".

"Per noi - ha concluso - la questione del mare può essere un'occasione importante per rilanciare il turismo perché abbiamo la possibilità di distanziare bene tutti gli insediamenti. Anche la nostra rete alberghiera è fatta di migliaia di masserie, case, b&b che separano le persone. Quindi, in teoria la Puglia è fruibile questa estate e può dare una boccata d'ossigeno alla nostra economia".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Con apposita ordinanza firmata oggi, il Presidente della Regione Puglia ha autorizzato i lavori di manutenzione. "Con riferimento ai parchi acquatici, agli stabilimenti balneari e alle concessioni demaniali marittime, previa comunicazione al Prefetto - recita il provvedimento - è ammesso l’accesso da parte dei titolari, di personale dipendente o terzi delegati esclusivamente per lo svolgimento di interventi di manutenzione, sistemazione, pulizia, installazioni e allestimenti delle spiagge, senza esecuzione di modifiche o nuove opere, purché gli stessi siano svolti all'interno dell’area in concessione. È fatto obbligo di adottare ogni misura di contrasto e contenimento della diffusione del contagio negli ambienti di lavoro". 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente stradale sulla A14 nel Foggiano: morto intrappolato tra le fiamme il conducente di un camion

  • Omicidio a Cerignola: uccisa donna di 41 anni in via Fabriano, il marito il principale indiziato del delitto

  • A Vieste l'alloggio è gratis: appartamento fronte mare in cambio di 5 ore al giorno con i cani dell'oasi

  • Ultima ora: 12 arresti nell'operazione 'Turn-over'. Sgominato traffico di droga, metodi mafiosi e armi a Trinitapoli

  • Tragedia a Mattinata: 45enne morto per annegamento

  • Per i clienti di un locale il conto è salato: titolare strattonata e presa a schiaffi, indaga la polizia di San Severo

Torna su
FoggiaToday è in caricamento