Da “Transumanza” al “Maritozzo Capriccioso”: Iginio Ventura porta Peschici e la tradizione garganica a Identità Golose

Nella 15esima edizione del congresso internazionale che chiama a raccolta interpretii della cucina d’autore, protagonista il maestro gelatiere della gelateria Pina Gel di Peschici

"La tradizione è conservare il fuoco, non adorare le ceneri " questa espressione di Gustav Mahler ha dato il La alla XV edizione di Identità Golose Milano, il congresso internazionale che chiama a raccolta interpreti della cucina d'autore di tutto il mondo.

Il Gargano, lembo di terra a nord della Puglia, ha dato il suo contributo all'edizione 2019 incentrata sul tema "Costruire Nuove Memorie". Nulla di più attinente alla storia di Iginio Ventura, maestro gelatiere della gelateria Pina Gel di Peschici, che oggi porta avanti una tradizione di famiglia giunta con lui alla terza generazione.

Iginio è stato invitato a tenere una lezione sul gelato per Identità di Formaggio, con Grana Padano, da qui è nato un percorso organolettico che ha portato alla realizzazione di due gelati al piatto. La prima creazione dal titolo "transumanza" è un percorso Sud-Nord in cui il gelato al Grana Padano viene servito su un cracker alle noci e guarnito con sfere di pera Abate e pesto di piantaggine.

Il secondo piatto è un vero e proprio tributo al Gargano e si intitola "Maritozzo Capriccioso", ovvero un Maritozzo ripieno di gelato al latte e ricotta di capra profumato alle erbe spontanee del Gargano e guarnito con cristalli e gocce di Arancia Duretta, anch'essa un prodotto 100% garganico.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel corso dell'intervento, Iginio ha raccontato, non senza commozione, il percorso personale e professionale che lo ha portato ad essere su uno dei palchi più prestigiosi del settore enogastronomico, ambasciatore orgoglioso del suo Gargano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Foggia: trovato cadavere in un'auto

  • Coronavirus: le persone con il gruppo sanguigno A sviluppano sintomatologie più gravi, gruppo 0 è più protetto

  • Omicidio a Cerignola: uccisa donna di 41 anni in via Fabriano, il marito il principale indiziato del delitto

  • "Il botto è stato tremendo". Carabinieri evitano il linciaggio di due giovani, nel tamponamento ferito un bambino

  • A Vieste l'alloggio è gratis: appartamento fronte mare in cambio di 5 ore al giorno con i cani dell'oasi

  • Uomo scomparso a Foggia, da 24 ore non si hanno più notizie. I familiari: "Aiutateci a ritrovarlo"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento