Mons. Pelvi in visita a San Lorenzo in Carmignano: “Chiesa foggiana vicina alle periferie”

Il comitato ‘Salice Nuovo’ da anni sta lavorando per il restauro e la riqualificazione del prezioso bene culturale

Pelvi e il presidente del comitato Iacovangelo

L’Arcivescovo di Foggia, Mons. Vincenzo Pelvi celebrerà la Santa Messa nel sagrato della Chiesa di San Lorenzo in Carmignano, non appena da parte delle autorità competenti giungeranno i necessari permessi ed autorizzazioni. “Con questo gesto, la Chiesa foggiana intende lanciare un forte messaggio di attenzione agli abitanti della periferia foggiana, e testimoniare la sua vicinanza a quanti si impegnano per risolverne i problemi, come fate voi”, lo ha detto il Presule, che ieri mattina ha visitato l’ex chiesa e l’area archeologica, che versano in una critica situazione di degrado, invitato dal comitato ‘Salice Nuovo’ che da anni sta lavorando per il restauro e la riqualificazione del prezioso bene culturale.

chiesa san lorenzo in carmignano-2

“La testimonianza di attenzione e di vicinanza dell’Arcivescovo ci ha entusiasmato e commosso. Da oggi ci sentiamo veramente meno soli”, ha commentato ringraziando mons. Pelvi, il presidente del comitato, Dario Iacovangelo, che negli scorsi giorni con altri volontari si era impegnato a ripulire l’area dalle sterpaglie e dalle erbacce che la ricoprivano per accogliere nel migliore dei modi Mons. Pelvi. Ad attenderlo, c’erano diverse decine di abitanti del Salice Nuovo che hanno ringraziato vivamente l’Arcivescovo per la sensibilità che ha dimostrato e gli hanno consegnato alcuni doni, che però, mons. Pelvi, consegnati alla Caritas diocesana su richiesta di Pelvi.

pelvi al salice nuovo-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente nel Foggiano: morto 42enne. Dopo il violento impatto, l'auto si è ribaltata ed è finita fuori strada

  • Referendum Costituzionale, il 29 marzo si vota sul taglio dei parlamentari: tutto quello che c'è da sapere

  • In Puglia 5 casi con sintomi sovrapponibili a quelli del Coronavirus: chi rientra a casa dalle zone rosse deve comunicarlo

  • Come in un film, in tre tentano di assaltare negozio ma sulla scena irrompono i carabinieri: immobilizzati e ammanettati

  • Violenti scontri nel Foggiano: tafferugli tra baresi e leccesi sulla A16, incendiato un veicolo

  • Tentato omicidio davanti a un bar, estrae pistola e apre il fuoco per un debito di droga: fermato pregiudicato

Torna su
FoggiaToday è in caricamento