Accusa grave malore su una nave: passeggero tratto in salvo dalla Guardia Costiera di Vieste

E' accaduto nella giornata di ieri, quando è giunta alla Sala Operativa dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Vieste la richiesta di soccorso da parte di una nave passeggeri, con bandiera panamense

Immagine di repertorio

Accusa un grave malore in mare, soccorso e  tratto in salvo dalla Guardia Costiera. E' accaduto nella giornata di ieri, alle 18 circa, quando è giunta alla Sala Operativa dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Vieste una richiesta di soccorso da parte di una nave passeggeri, con bandiera panamense, in transito nelle acque frontiste al nostro territorio.

L’emergenza riguardava un passeggero che accusava una tromboflebite profonda alla gamba sinistra mentre la nave era a circa 15 miglia nautiche a Est di Vieste. La dipendente motovedetta CP 880 rapidamente ha raggiunto la nave effettuando il trasbordo del malcapitato per essere condotto in porto e consegnato al personale del 118 del pronto soccorso. Dopo le cure del caso, considerato che non vi sono state ulteriori complicanze, il paziente è stato dimesso.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Strage a Orta Nova, triplice omicidio e suicidio: spara e uccide moglie e due figlie di 13 e 18 anni, poi si toglie la vita

  • Mazzi di fiori, lacrime e dolore per Teresa, Miriana e Valentina (il Comune penserà ai funerali): città incredula per l'insano gesto di Ciro

  • Incredibile al carcere di Foggia, detenuto telefona ai carabinieri dalla cella: "Siamo al ridicolo"

  • Carabinieri setacciano l'area "internazionale" del Santuario di San Pio: scattano arresti e denunce

  • Sequestrati a Curci beni per 16 milioni, che il commercialista "che ha manifestato concreta pericolosità sociale" stava occultando

  • Bus frena per evitare auto, donna cade e muore: due persone a giudizio per omicidio stradale

Torna su
FoggiaToday è in caricamento