Omicidio a Vieste, trovato senza vita il 46enne Giambattista Notarangelo

Il ritrovamento in località Palude Mezzane. L'uomo è stato ferito a morte con alcuni colpi di arma da fuoco. Sull'accaduto sono in corso le indagini della polizia; sul posto gli agenti della squadra mobile di Foggia

Immagine di repertorio

Omicidio a Vieste, poco fa, dove il corpo senza vita di un uomo è stato trovato in località Palude Mezzane, a pochi chilometri dal centro abitato della cittadina garganica. Dalle prime informazioni raccolte, si tratterebbe del cadavere di Giambattista Notarangelo, di 46 anni, cugino di Angelo e Onofrio Notarangelo, ferito a morte con numerosi colpi di arma da fuoco.

A Vieste è guerra tra clan

Sull'accaduto sono in corso le indagini della polizia, allertata tramite 113 da un agricoltore che ha scoperto il cadavere; sul posto gli agenti della squadra mobile di Foggia.  L'uomo è stato assassinato da almeno due persone  mentre si trovava all'interno della sua campagna alla periferia della città del faro. Gli agenti della polizia hanno rinvenuto 15 bossoli di pistola e fucile, sei dei quali hanno raggiunto la vittima uccidendola. 

Giambattista Notarangelo aveva subito una condanna a oltre sette anni di reclusione nell'ambito del processo 'Medioevo' su estorsioni e il racket della guardiania aggravati dal metodo mafioso. Il 21 marzo scorso, sempre in un agguato, era stato ferito in un agguato Marco Raduano, esponente di spicco della mala locale e luogotenente di Cintaridd, il boss assassinato nel gennaio 2015.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ultima ora: primo caso di Coronavirus in Puglia

  • Terribile incidente nel Foggiano: morto 42enne. Dopo il violento impatto, l'auto si è ribaltata ed è finita fuori strada

  • Tampone su un paziente, si attendono i risultati: quarantena provvisoria per i sanitari entrati in contatto col soggetto

  • In Puglia 5 casi con sintomi sovrapponibili a quelli del Coronavirus: chi rientra a casa dalle zone rosse deve comunicarlo

  • Coronavirus: altri due casi in Puglia, sono la moglie e il fratello del 'Paziente 1' della provincia di Taranto

  • Scacco matto alla pericolosa 'Banda del Buco', otto arresti tra Foggia e San Severo: i nomi

Torna su
FoggiaToday è in caricamento