Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Luxuria sulle tracce di Romina Cecconi, la trans condannata all'esilio a Volturino: "Non dimentichiamo le discriminazioni"

La foggiana Vladimir Luxuria sulle tracce di Romina Cecconi, detta 'La Romanina', una trans condannata al confino a Volturino, in provincia di Foggia.

 

Correva l'anno 1968 e 'La Romanina' fu costretta all'esilio forzato sui Monti Dauni, dove giunse scortata dai carabinieri. "Solo perchè trans era considerata un soggetto socialmente pericoloso, scartata dalla società e 'nascosta' in un luogo abbastanza isolato", ricorda Vladimir Luxuria. "Lei ha vissuto qui tanti anni qui, una persona straordinaria, ironica e piena di vita. Voglio ricordare questo episodio perchè non dobbiamo dimenticare queste discriminazioni" | IL VIDEO

Potrebbe Interessarti

Torna su
FoggiaToday è in caricamento