Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

VIDEO | Frodati fondi europei nel Foggiano. Lo sdegno di Vaccaro: "Sottratte importanti risorse per lo sviluppo del territorio!"

Scoperti dalla Guardia di Finanza e dall'Ufficio europeo per la lotta antifrode ‘Olaf’ i meccanismi e gli stratagemmi attraverso i quali cinque soggetti - tra imprenditori, prestanome e tecnici - sono riusciti a frodare oltre 800mila euro dalle risorse previste per lo sviluppo rurale del territorio

 

"Anzichè comprare macchinari per sviluppare realmente l'agricoltura, sono stati acquistati macchinari vecchi. E' stato arrecato un danno notevole per tutta la comunità!". Così il procuratore capo Ludovico Vaccaro commenta l'operazione 'Orient Express' portata a termine questa mattina tra Foggia e Bari, portando alla ribalta una truffa aggravata architettata da cinque soggetti, quattro foggiani e un quinto dalla vicina Bari.

"La criminalità si combatte con lo sviluppo economico, sociale e culturale e questi fondi utilizzati per lucro privato avevano proprio la funzione dello sviluppo rurale. Questa grave condotta illecita ha sottratto importranti risorse allo sviluppo del territorio e a tutti i cittadini", stigmatizza. Il danno stimato è di oltre 800mila euro, "Fondi significativi in una realtà in cui questi soldi dovrevvero servire a sviluppare e migliorare le condizioni in cui l'agricoltura viene attuata sul territorio", puntualizza Francesco Albore dell'Ufficio europeo per la lotta antifrode ‘Olaf’ che ha portato a termine l'operazione insieme agli uomini della Guardia di Finanza.

"Svelati quindi i meccanismi di frode in danno della Regione Puglia, soggetto attuatore e pagatore", spiega il col. Andrea Di Cagno, Comandante Provinciale della Guardia di Finanza di Foggia. "Abbiamo approfondito i preventivi presentati dalle società fasulle e abbiamo sentito tutte le persone coinvolte nella presentazione di questi documenti. Così abbiamo constatato la fittizietà di un intero sistema" | IL VIDEO 

Potrebbe Interessarti

Torna su
FoggiaToday è in caricamento