Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

BLITZ ANTIMAFIA | Il fiato sul collo di polizia e GdF sui criminali: sequestrati beni e risorse ai Quitadamo e a Marinaro

Le mani della Squadra Stato sulle risorse del crimine. Operazione di polizia e guardia di finanza a Mattinata e Cerignola, dove - tra ieri e oggi - è stata eseguita una misura di prevenzione patrimoniale di tre distinti decreti di sequestro anticipati d'urgenza.

 

I provvedimenti sono stati emessi, su richiesta del Questore di Foggia, dal Tribunale di Bari – III ^ Sezione Penale Misure di Prevenzione, a carico di tre noti pluripregiudicati, di cui due fratelli di Mattinata, sodali del clan Romito e di un cerignolano appartenente alla criminalità comune.

Si tratta dei fratelli "Baffino", al secolo Andrea e Antonio Quitadamo, a Mattinata, e di Nicola Marinaro a Cerignola. Nel primo caso, le attività si sono concentrate su beni mobili e immobili  - quote su fabbricati e terreni intestate alle mogli, automezzi e rapporti bancari - per un valore di oltre 200mila euro. Nel secondo di tre immobili situati a Cerignola, del valore di 120mila euro | IL VIDEO

La notizia completa

Potrebbe Interessarti

Torna su
FoggiaToday è in caricamento