Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

VIDEO | Cani avvelenati e uccisi in via Manfredonia: ecco l'assassino di Summy e Kira

 

Proseguono a ritmo serrato le indagini per identificare l’assassino di Summy e Kira, i due cani morti avvelenati in un giardino di via Manfredonia la notte tra il 19 e il 20 luglio. Madre e figlia a quattro zampe sono stati uccisi dal metalteide, un veleno per topi che provoca una sofferenza a una morte atroci.

Intanto, al vaglio dei carabinieri del comando provinciale di Foggia, ci sono le riprese delle telecamere di videosorveglianza dei proprietari. Dalle immagini si nota un uomo a bordo di una bicicletta sopraggiungere nei pressi del cortile e lanciare il cibo velenoso chiuso in alcuni fogli di carta.

Del caso se ne sta occupando l’associazione foggiana ‘Guerrieri con la Coda’, promotrice della petizione on line ‘Giustizia per Summy e Kira’ sottoscritta già da più di 1700 sostenitori. Tra le altre iniziative dell’associazione presieduta da Anna Rita Melfitani, una manifestazione in ricordo dei due animali uccisi e l’idea dell’installazione di due statue raffiguranti i cani.

Potrebbe Interessarti

Torna su
FoggiaToday è in caricamento