Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

VIDEO | Cani avvelenati e uccisi in via Manfredonia: ecco l'assassino di Summy e Kira

 

Proseguono a ritmo serrato le indagini per identificare l’assassino di Summy e Kira, i due cani morti avvelenati in un giardino di via Manfredonia la notte tra il 19 e il 20 luglio. Madre e figlia a quattro zampe sono stati uccisi dal metalteide, un veleno per topi che provoca una sofferenza a una morte atroci.

Intanto, al vaglio dei carabinieri del comando provinciale di Foggia, ci sono le riprese delle telecamere di videosorveglianza dei proprietari. Dalle immagini si nota un uomo a bordo di una bicicletta sopraggiungere nei pressi del cortile e lanciare il cibo velenoso chiuso in alcuni fogli di carta.

Del caso se ne sta occupando l’associazione foggiana ‘Guerrieri con la Coda’, promotrice della petizione on line ‘Giustizia per Summy e Kira’ sottoscritta già da più di 1700 sostenitori. Tra le altre iniziative dell’associazione presieduta da Anna Rita Melfitani, una manifestazione in ricordo dei due animali uccisi e l’idea dell’installazione di due statue raffiguranti i cani.

Potrebbe Interessarti

Torna su
FoggiaToday è in caricamento