Con la testa sanguinante e "armato" di forbici semina il panico in via Lanza: era stato ferito ed era ubriaco

L'uomo, 46enne di nazionalità marocchina, era in stato confusionale. E'stato denunciato per il possesso della lama, e trattenuto poichè inottemperante ad un vecchio ordine di allontanamento dal territorio. 

Immagine di repertorio

Con una ferita sanguinante sulla fronte e una lama nascosta dietro la schiena, ha seminato il panico lungo l'isola pedonale di Foggia. E' quanto accaduto nel tardo pomeriggio di ieri, in via Lanza, dove un uomo di nazionalità marocchina, classe 1973, è stato fermato dalla polizia.

Ad allertare gli uomini della Sezione Volanti numerose chiamate giunte al 113 che segnalavano la presenza di un uomo in stato confusionale (è emerso successivamente essere in stato di ebbrezza) e armato.

Giunti sul posto, gli agenti hanno fermato l'uomo, "armato" non di un coltello (come denunciato dai presenti), ma di un grosso paio di forbici. Lo stesso, hanno appurato gli operatori, poco prima aveva avuto un acceso diverbio con un connazionale nel corso del quale era rimasto ferito. Il 46enne è stato denunciato per il possesso della lama, e trattenuto poichè inottemperante ad un vecchio ordine di allontanamento dal territorio italiano. 

Potrebbe interessarti

  • Il fascino di Càlena, l'abbazia sul Gargano dove si narra vi sia custodito il tesoro di Barbarossa

  • La grotta di San Michele che si specchia sul lago di Varano, un luogo suggestivo che trasmette una sensazione di pace

  • Colon irritabile: cos'è, sintomi e possibili cause

  • Arredare casa: le 5 piante da interno che non hanno bisogno di luce

I più letti della settimana

  • Francesco Ginese non ce l'ha fatta: è morto a Roma

  • Tragedia nelle acque del Gargano: bagnante muore annegato

  • Tragedia alle porte di Foggia, violento impatto tra un furgone e una moto: c'è una vittima

  • Tutta Foggia è con Francesco, che lotta tra la vita e la morte: si è reciso l'arteria femorale mentre scavalcava un cancello

  • Tragedia nel Foggiano: morta 11enne, genitori ricoverati in gravi condizioni a San Giovanni Rotondo

  • Foggia in lacrime per la tragica morte di Francesco: "Addio amico mio, non doveva finire così!"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento