Prima il litigio, poi la violenza: uomo accoltellato in via San Severo, polizia interroga una donna

La vittima è un uomo di 64 anni, foggiano, accoltellato in via San Severo: trasportato in pronto soccorso, è ora ricoverato in prognosi riservata agli Ospedali Riuniti. Non sarebbe in pericolo di vita. Indaga la polizia

Immagine di repertorio

Prima il litigio, poi la violenza. E questa, verosimilmente, la dinamica dell'aggressione subita da un uomo di 64 anni, a Foggia, ferito a coltellate in via San Severo, dove lo stesso è stato trovato a terra, sanguinante.

L'uomo è rimasto ferito ad un fianco. Trasportato d'urgenza al pronto soccorso, lo stesso è ora ricoverato agli Ospedali Riuniti in prognosi riservata. Non dovrebbe essere in pericolo di vita. Sull'accaduto sono in corso le indagini della polizia, che hanno anche recuperato l'arma utilizzata per l'aggressione, trovata abbandonata in strada a breve distanza dal posto in cui è stata trovata la vittima. Secondo quanto riferito dall'Ansa, gli inquirenti starebbero valutando la posizione della compagna dell'uomo, una donna di 30 anni più giovane. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La piccola Alice non ce l'ha fatta: è morta la bimba di 6 mesi in vacanza con i genitori sul Gargano

  • Scossa di terremoto a Foggia e sul Gargano

  • Risucchiata dalle correnti bambina sprofonda giù, fratellino tenta di salvarla ma rischia di annegare. "Salvi per miracolo"

  • Incidente mortale: 20enne perde la vita in un terribile scontro frontale, nove persone ferite

  • Angelo non ce l'ha fatta: si è spento a 26 anni "un ragazzo fantastico". Due anni fa l'incontro con l'idolo Pippo Inzaghi

  • Attimi di terrore a Vieste: bimba di 6 mesi rischia di morire soffocata, sanitari le salvano la vita

Torna su
FoggiaToday è in caricamento