Turista annega a Vieste, inutili i tentativi di rianimare il 70enne di Lecco

La moglie ha allertato gli uomini della Guardia Costiera e i bagnini del lido in cui i due alloggiavano. L'uomo potrebbe avere avuto un malore in acqua

Immagine di repertorio

Tragedia ieri a Vieste dove un turista 70enne di Lecco è annegato nelle acque del Gargano. L'uomo era entrato in acqua per farsi un bagno, ma non ha più fatto ritorno sulla spiaggia.

La moglie, non vedendolo tornare e in preda al panico, ha allertato immediatamente gli uomini della Guardia Costiera e i bagnini del lido in cui i due alloggiavano.

Il corpo dell’uomo è stato rinvenuto il località Portonuovo non molto lontano dal luogo della scomparsa.

Un’ambulanza del Pronto Soccorso è giunta sul posto e i medici hanno provato invano a rianimarlo per parecchi minuti. Potrebbe avere avuto un malore in acqua.

 

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente nel Foggiano: morto 42enne. Dopo il violento impatto, l'auto si è ribaltata ed è finita fuori strada

  • Referendum Costituzionale, il 29 marzo si vota sul taglio dei parlamentari: tutto quello che c'è da sapere

  • In Puglia 5 casi con sintomi sovrapponibili a quelli del Coronavirus: chi rientra a casa dalle zone rosse deve comunicarlo

  • Come in un film, in tre tentano di assaltare negozio ma sulla scena irrompono i carabinieri: immobilizzati e ammanettati

  • Violenti scontri nel Foggiano: tafferugli tra baresi e leccesi sulla A16, incendiato un veicolo

  • Tentato omicidio davanti a un bar, estrae pistola e apre il fuoco per un debito di droga: fermato pregiudicato

Torna su
FoggiaToday è in caricamento