Vende statue della Madonna per conto del parroco ma è una truffa: fedeli raggirati a Foggia

È accaduto ieri, in via Loiodice, a Foggia, territorio della parrocchia di San Pio X, dove un uomo di mezza età ha bussato alle porte di alcuni parrocchiani con questa scusa. Il parroco: "Non aprite e allertate le forze dell'ordine!"

La statua oggetto della truffa

Si è presentato di casa in casa come 'emissario' del parroco, proponendo ai fedeli l'acquisto di una statua che raffigura la Madonna, al costo di 50 euro. Soldi che l'uomo intascava dopo ogni truffa

È accaduto nel pomeriggio di ieri, in via Loiodice, a Foggia (territorio della parrocchia di San Pio X), dove un uomo di mezza età - alto, ben vestito, con un corretto italiano - ha bussato alle porte di alcuni parrocchiani con questa scusa. L'uomo, infatti, affermava che il parroco (del tutto estraneo alla vicenda) lo avesse inviato per consegnare una statua della Madonna proveniente dal Papa, dietro il pagamento di 50 euro. Ma dietro all'operazione non c'era nessuna iniziativa parrocchiale, solo una truffa ben architettata.

Al momento non è chiaro quante famiglie siano cadute nella trappola dell'uomo (c'è purtroppo chi ha creduto alla storia ed è stato truffato); sicuramente c'è stato qualcuno che non ha abboccato all'amo e ha lanciato l'allarme al parroco, don Francesco Catalano: "Come parroco, non avendo inviato nessuno, mi recherò quanto prima a denunciare l'accaduto alle forze dell'ordine", assicura. "Intanto chi riceve la visita a casa di questo truffatore è pregato di non farlo entrare e di chiamare immediatamente le forze dell'ordine".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ultima ora: primo caso di Coronavirus in Puglia

  • Terribile incidente nel Foggiano: morto 42enne. Dopo il violento impatto, l'auto si è ribaltata ed è finita fuori strada

  • Tampone su un paziente, si attendono i risultati: quarantena provvisoria per i sanitari entrati in contatto col soggetto

  • In Puglia 5 casi con sintomi sovrapponibili a quelli del Coronavirus: chi rientra a casa dalle zone rosse deve comunicarlo

  • Coronavirus: altri due casi in Puglia, sono la moglie e il fratello del 'Paziente 1' della provincia di Taranto

  • Scacco matto alla pericolosa 'Banda del Buco', otto arresti tra Foggia e San Severo: i nomi

Torna su
FoggiaToday è in caricamento