Truffa degli escavatori: due condanne e tre assoluzioni, il caso era venuto fuori grazie a 'Le Iene'

Da Alseno a Orta Nova, Giulio Golia aveva raccontato la truffa a Le Iene. Assolti Antonio Pallotta, Giuseppe D’Elia e Valerio Pelosi. Condannati con rito abbreviato Michele Limberti e Daniele Carlucci

Nel servizio di Giulio Golia, Daniele scappa ma viene rintracciato qualche giorno dopo nella sua abitazione ortese. Si sarebbe spacciato per Riccardo Di Corato, agricoltore e concittadino

Del caso se ne era occupato anche Giulio Golia de 'Le Iene' nella puntata andata in onda il 5 novembre del 2013. Si tratta della truffa degli escavatori e piattaforme aeree, pagati con assegni scoperti per essere rivenduti all'estero, che aveva spinto l'inviato della trasmissione di Italia Uno a raggiungere da Alseno, dove si era consumata la truffa, Orta Nova, presso l'abitazione di uno dei cinque imputati nel processo che ha portato a due condanne e tre assoluzioni.

I dettagli della notizia e il video

Si legge su IlPiacenza che ieri mattina il giudice Fiammetta Modica, pm Antonio Rubino, ha assolto Antonio Pallotta, Giuseppe D’Elia e Valerio Pelosi, tutti originari del Foggiano. I tre sono stati difesi, rispettivamente, dagli avvocati Angelo Rovegno, Gianni Montani e Paolo Ferroni. Nel processo, altri due imputati, avevano scelto il rito abbreviato ed erano stati condannati. Michele Limberti, assistito dall’avvocato Giovanni Barbieri era stato condannato a un anno, 8 mesi e 1.600 euro di multa. Daniele Carlucci, difeso dall’avvocato Francesco De Sanctis era stato condannato a 8 mesi. Entrambi sono ricorsi in Appello e le difese affermano che ci sono stati problemi con l’identificazione dei loro assistiti, perché le foto non sarebbero state riconosciute da tutti i testimoni. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Ragazzo aggredito all'esterno del Domus: la polizia arresta un addetto alla sicurezza

  • Cronaca

    Armati di mazza e pistola, irrompono nella sala scommesse e fuggono con 5mila euro

  • Cronaca

    Col suo furgone trasportava braccianti negli uliveti: arrestato 'caporale'

  • Cronaca

    Ematomi sul viso e quell’oggetto metallico nella mandibola: è giallo sul 18enne aggredito dopo la discoteca

I più letti della settimana

  • Tragico incidente stradale sul Gargano: muoiono donna e bambina di pochi mesi, cinque i feriti

  • Rivelazioni, intercettazioni e telecamere: ricostruita la mattanza di San Marco, arrestato Giovanni Caterino

  • Diciottenne aggredito all'esterno di una discoteca, a Foggia: è in prognosi riservata

  • Strage di mafia a San Marco Lamis: partecipò all'agguato, preso uno degli assassini dei fratelli Luciani e del boss Romito

  • Innocenti uccisi "per fare piacere a sti bastardi" e quella "telecamera" che ha inchiodato Caterino

  • Tragedia nel Brindisino: 42enne di Foggia perde la vita in un incidente stradale

Torna su
FoggiaToday è in caricamento