Io a un passo dalla morte, poi sono arrivati loro e mi hanno ridato la vita: grazie di cuore!

A FoggiaToday il racconto di Ciro, l'uomo che ha avvertito un malore e ha perso conoscenza mentre era con la moglie vicino al portone di casa

Foto di repertorio

"Volevo ringraziare i due carabinieri che ieri sera mi hanno salvato la vita, non ricordo nulla ma mi dicono che se voi e il mio caro amico Angelo non foste intervenuti, oggi non sarei qui tra voi. Grazie mille, non vi dimenticherò mai, grazie con tutto il cuore".

Così Ciro a FoggiaToday ringrazia i suoi eroi e racconta quei momenti tra la vita e la morte: "Non ricordo nulla, so solo che da ieri mattina non stavo tanto bene. Nel pomeriggio con mia moglie siamo andati a fare un servizio. Poi mentre rientravamo a casa ho avvertito un forte dolore al torace e alla testa, sono svenuto e ho sbattuto la testa a terra davanti al portone di casa".

Il racconto di quei drammatici momenti prosegue: "Mia moglie e mia figlia cercavano di chiamare il 118. Per fortuna mia figlia ha visto e chiesto aiuto a un'auto dei carabinieri. I due militari dell'Arma si sono fermati e insieme ad un ragazzo hanno avviato le manovre di primo intervento. Dopo un po è arrivata anche l'ambulanza e la macchina medica"

Ringrazio i due angeli con la divisa ma anche gli operatori del 118 che subito dopo il loro intervento mi hanno trasportato d'urgenza presso il pronto soccorso. Tutto questo mi è stato raccontato dai miei familiari perche io non ricordo niente"

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Colpo di scena sull'agguato al medico di via Vittime Civili, il 'pistolero' cambia versione: "Fu lui ad architettare tutto"

  • Cronaca

    Violenta rissa in piazza, parenti litigano per futili motivi: sei arresti e tre persone in ospedale

  • Cronaca

    Pericolosi e spregiudicati, arrestati ladri seriali: erano l'incubo dei commercianti di Vieste e Manfredonia

  • Cronaca

    Condannati usurai insospettabili, 100mila euro alla vittima (anticipo sul risarcimento). L'avv. Sodrio: "Sentenza ingiusta"

I più letti della settimana

  • Incredibile in serie B, il Tar annulla la delibera del Consiglio direttivo. I playout si giocano, ma per il Foggia tutto dipende dal Palermo

  • Violenza inaudita a Foggia: in branco pretendono sesso di gruppo (due minorenni), trans si rifiuta e viene picchiato a sangue

  • Violenza inaudita a Stornara: aggredisce ragazza a morsi, le stacca parte del labbro e le procura gravi lesioni al volto

  • Tragedia nel Foggiano: va nel bosco per tagliare legna, si ferisce ad una coscia e muore dissanguato

  • Kalashnikov pronti all'uso e maschere di silicone: carabinieri sequestrano tutto e sventano un assalto armato

  • Forte scossa di terremoto a Barletta: sisma avvertito anche in provincia di Foggia

Torna su
FoggiaToday è in caricamento