Tentano un furto in una tabaccheria, ma all'arrivo della Polizia si danno alla fuga

E' successo a Foggia in una rivendita tabacchi nei pressi dello Stadio. L'intervento della polizia, dopo aver notato un uomo darsi alla fuga, alla vista degli agenti, a bordo di un'Alfa Romeo risultata poi rubata, insieme ad altri quattro soggetti

Un furto sventato nelle prime ore di questa mattina da parte degli agenti della Polizia di Stato - Squadra Volanti della locale questura. Nelle mire dei malviventi era finita una rivendita tabacchi nei pressi dello Stadio. I fatti risalgono intorno alle 4.30 del mattino, quando, transitando nei pressi della tabaccheria, gli agenti hanno notato un individuo darsi alla fuga alla vista della volante, e salire precipitosamente a bordo di un'Alfa Romeo 166 con altri individui. Subito è partito l'inseguimento, interrottosi quando i sospettati (tutti incappucciati) hanno fermato l'auto, e sono scesi repentinamente, dandosi alla fuga nelle vie limitrofe.

Sull'autovettura abbandonata, con ancora la chiave inserita nel quadro di accensione, i poliziotti hanno rinvenuti arnesi atti allo scasso. Il veicolo, inoltre, aveva apposta una targa bulgara, inserita a copertura di quella originale, italiana, risultata peraltro provento di furto, immatricolata in Italia con un'altra targa. Nel marzo del 2015 era cessata dalla circolazione per esportazione verso l'Unione Europea. Dal successivo sopralluogo effettuato presso la tabaccheria, gli agenti hanno notato che i due lucchetti di chiusura erano stati già forzati. Solo l'intervento degli agenti ha scongiurato che il colpo andasse a segno. Sono in corso le indagini per giungere all'individuazione dei responsabili. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente stradale sulla Statale 16: violento impatto tra un'auto e un tir, c'è una vittima

  • Musica d'estate in Capitanata: tutti i concerti a Foggia e in provincia

  • Maxi rissa a Foggia, paura e sangue in via Bagnante: il bilancio è di sette arresti e due persone in ospedale

  • Neonato morto a Foggia, famiglia chiede 1,7 milioni ai Riuniti. Gli avvocati: "Cause non ascrivibili ai sanitari dell'ospedale"

  • Milanese nega affitto a ragazza foggiana: "Sono razzista e leghista". Salvini : "È una cretina"

  • Arriva la tempesta di grandine, vento e fulmini: è allerta 'arancione' sul Gargano e Basso Fortore

Torna su
FoggiaToday è in caricamento