Armi in pugno fanno irruzione in un bar, ma dipendenti oppongono resistenza

E' successo poco dopo le 2 della scorsa notte, in via Zuretti: i due hanno fatto irruzione con le armi in pugno, ma dinanzi alle resistenze dei dipendenti hanno deciso di fare dietro-front. Indaga la polizia

L'ingresso del bar

Sono fuggiti a mani vuote i due uomini che, incappucciati e armati di pistola, hanno tentato di rapinare il bar 'Café Prestige' di via Zuretti, a Foggia. Il fatto è successo poco dopo le 2 della scorsa notte quando i due rapinatori hanno fatto irruzione nell’attività, aperta da pochi mesi, con le armi in pugno.

Dinanzi alle resistenze dei dipendenti, però, i due hanno deciso di fare dietrofront e fuggire a bordo dell’utilitaria scura con la quale erano giunti. Subito dopo il fatto, dipendenti hanno allertato il 113: la polizia, alla quale sono state affidate le indagini del caso, sta verificando la presenza di telecamere utili in zona e lungo la possibile via di fuga dei malviventi. Stando ad alcune indiscrezioni, i due avevano un chiaro accento locale.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (5)

  • Un forte abbraccio ai dipendenti che hanno avuto coraggio da vendere,magari fossero tutti come voi!!!Quoto ciò che ha scritto Toni,accoglienza con manico di piccone la prossima volta!!!

  • E questi sarebbero ladri ?hanno rischiato di prenderle con le armi in pugno,senza parole

  • Ai dipendenti questa volta è andata bene ma x favore nn fate gli eroi quando hanno le armi..sti pezzi di m.... Nn hanno nulla da perdere

  • Armatevi di mazze cosi li accogliete meglio la prossima volta

  • Avatar anonimo di carlo
    carlo

    Quanti, come questi eroici dipendenti dovranno rischiare per queste maledette situazioni? Possibile che non si riesce a dare...lezioni definitive agli autori di questi reati...? Speriamo che...con gli 80€ donati da Renzi si trovino un po' di medicinali per eliminare questo cancro che sta distruggendo la tranquillità di tanti foggiani!

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Omicidio a San Severo, coniugi uccisi in una profumeria: il figlio minorenne ammazzò coetaneo

  • Cronaca

    Vasto incendio a Foggia: bruciano ecoballe in via Castelluccio

  • Cronaca

    Dramma presso la casa dello studente di Bari: 22enne foggiano si toglie la vita

  • Cronaca

    Rivolta a Borgo Mezzanone, anziana scippata da extracomunitario: la gente blocca le strade per protesta

I più letti della settimana

  • Litigano in strada per un presunto tradimento, poi spunta un coltello: uomo aggredito con 6 coltellate

  • Urla di disperazione da un’auto: “Aiuto, aiuto!”: vigilante tira fuori la pistola e sventa rapina

  • Duplice omicidio a San Severo: marito e moglie uccisi in profumeria in via don Minzoni

  • Attimi di terrore in viale Fortore: offre passaggio a un giovane, che però lo sequestra e tenta di rapinarlo

  • Sorpreso con merce rubata, minaccia la sicurezza: "Ho commesso un omicidio a 10 anni..."

  • Omicidio a San Severo, coniugi uccisi in una profumeria: il figlio minorenne ammazzò coetaneo

Torna su
FoggiaToday è in caricamento