homemenulensuserclosebubble2shareemailgoogleplusstarcalendarlocation-pinwhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsapptelegramcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companiessunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

Incinta al nono mese, muore in casa: eseguito cesareo post-morte al "Riuniti"

Portata alla luce una neonata con una flebile attività cardiaca. Immediatamente è intervenuta l'equipe della Struttura di Terapia Intensiva Neonatale, che ha rianimato con successo la neonata

Immagine di repertorio

Un piccolo miracolo. E' quello che è stato compiuto questa mattina, agli Ospedali Riuniti di Foggia, dove è stato eseguito un taglio casareo post-mortem. Nella prima mattinata di oggi, alle 7.20, è stata trasportata d’urgenza nella Struttura di Ostetricia e Ginecologia ospedaliera dell’Azienda Ospedaliero – Universitaria dal medico del Servizio 118, una donna al nono mese di gravidanza, ma deceduta presso il proprio domicilio alle ore 7.10 per cause ancora da precisare.

I medici di guardia del Punto Nascita, dott. Giovanni Perna della Struttura di Ostetricia e Ginecologia Ospedaliera, diretta dal dott. Nicola Lacerenza, e dott. Giuseppe Maruotti della Struttura di Ostetricia e Ginecologia Universitaria diretta dal Prof. Luigi Nappi sono intervenuti tempestivamente sulla mamma deceduta eseguendo un taglio cesareo post-mortem e portando alla luce una neonata con una flebile attività cardiaca. Immediatamente è intervenuta l’equipe della Struttura di Terapia Intensiva Neonatale, diretta dal Dott. Rosario Magaldi, che ha rianimato con successo la neonata, le cui condizioni al momento rimangono ancora soddisfacenti.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (3)

  • Un plauso a tutti i medici intervenuti, per salvare una vita dopo che un'altra si era spenta : fra tutti loro, ho il piacere di conoscere solo il dott. Magaldi, di cui ho sempre apprezzato dedizione al lavoro e soprattutto il senso di umanità verso i pazienti, che forse gli derivano anche dall' esperienza in Africa, di giovane medico all' inizio dell' attività. Mi sento, però oggi, dopo aver letto di questa impresa, anche merito degli altri validi medici citati, di estendere a tutti loro analoghe considerazioni e complimenti. Mi auguro solo che la povera mamma della bambina, anche lei da lassù, possa gioire di questo nascita. Sincere condoglianze alla famiglia.

  • Pur nell'immensa tristezza per la mamma volata via, la speranza della vita per la povera piccola tanto sfortunata. Straordinaria la professionalità dei medici degli OO.RR..

  • Questa sì che è una bella notizia e poi parlano male di uno dei migliori reparti d'eccellenza degli ospedali riuniti di Foggia anche se in verità andrebbe migliorato sotto l'aspetto umano. Grazie comunque alla professionalità dei medici ed assistenti.

Notizie di oggi

  • Politica

    Patto per la Puglia, Landella dice la sua: le ‘integrazioni’ inviate a Miglio

  • Concerti

    Piovani strega Foggia con il potere della musica: "Pericolosa, come tutte le cose belle"

  • Cronaca

    Infastidito dai giochi di un gruppo di ragazzini mostra loro il fucile: paura in via Di Fabbrica

  • Cronaca

    Falco stremato dal caldo lungo l'isola pedonale: il rapace salvato dalla Municipale

I più letti della settimana

  • Rissa in piazza Giordano: spuntano martello e manganello, feriti donna ed ex marito

  • A fuoco la "Sorrento Jet": incendio doloso distrugge il traghetto per le Tremiti

  • Incidente stradale in A16: auto fuori strada, un morto sulla Candela-Cerignola

  • Titolare di una pizzeria aggredito e rapinato in strada: in due fuggono con 450 euro

  • Blitz a 'Calenella', sul Gargano: sequestrati un lido, dieci prefabbricati e banchi cucina

  • La polizia punisce gli automobilisti incivili: è scattata l’operazione ‘Street eye’

Torna su
FoggiaToday è in caricamento