Studentessa foggiana precipita dalla Torre di Pisa. Ipotesi suicidio

E' accaduto questo pomeriggio intorno alle 16.30. La ragazza è precipitata dalla cella campanaria della torre pendente compiendo un volo di 50 metri. Potrebbe essere originaria di Casalvecchio di Puglia

Potrebbe trattarsi del terzo suicidio in meno di un anno. Questo pomeriggio, intorno alle 16, una ragazza è precipitata dalla cella campanaria della Torre di Pisa compiendo un volo di circa 50 metri. A quell'ora migliaia di turisti erano in piazza dei Miracoli. Il monumento è poi stato chiuso alle visite per circa mezz'ora. E' il secondo caso di suicidio dalla Torre di Pisa nel 2011. Già il 29 aprile scorso un turista olandese di 22 anni si è gettato dal quarto anello, dove è possibile affacciarsi all'esterno, dopo aver scavalcato la recinzione metallica.

Come riportato sulla pagina web de Il Tirreno, la vittima sarebbe una ragazza originaria della provincia di Foggia. Secondo alcune informazioni raccolte, la studentessa 23enne sarebbe originaria di Casalvecchio di Puglia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente stradale, auto esce fuori strada e si schianta contro un albero: muore 44enne

  • Matteo non ce l'ha fatta, si è spento ieri sera a 40 anni: addio al consigliere comunale e coordinatore dei Fratelli d'Italia

  • Terremoti, la Capitanata zona a rischio. Gargano fu devastato da uno tsunami. "A Foggia due edifici su tre non sono a norma"

  • Grave incidente stradale sulla Statale 16: tenta inversione a 'U' e prende in pieno un'auto, 4 feriti

  • Tenta il suicidio, sospeso nel vuoto tra il balcone e l'asfalto perde i sensi: figlio, vicino, carabinieri e 115 gli salvano la vita

  • Grave incidente stradale in A14: sei feriti in tre tamponamenti, grave un uomo di Manfredonia

Torna su
FoggiaToday è in caricamento