Studentessa foggiana precipita dalla Torre di Pisa. Ipotesi suicidio

E' accaduto questo pomeriggio intorno alle 16.30. La ragazza è precipitata dalla cella campanaria della torre pendente compiendo un volo di 50 metri. Potrebbe essere originaria di Casalvecchio di Puglia

Potrebbe trattarsi del terzo suicidio in meno di un anno. Questo pomeriggio, intorno alle 16, una ragazza è precipitata dalla cella campanaria della Torre di Pisa compiendo un volo di circa 50 metri. A quell'ora migliaia di turisti erano in piazza dei Miracoli. Il monumento è poi stato chiuso alle visite per circa mezz'ora. E' il secondo caso di suicidio dalla Torre di Pisa nel 2011. Già il 29 aprile scorso un turista olandese di 22 anni si è gettato dal quarto anello, dove è possibile affacciarsi all'esterno, dopo aver scavalcato la recinzione metallica.

Come riportato sulla pagina web de Il Tirreno, la vittima sarebbe una ragazza originaria della provincia di Foggia. Secondo alcune informazioni raccolte, la studentessa 23enne sarebbe originaria di Casalvecchio di Puglia.

Potrebbe interessarti

  • Gli usi del bicarbonato di sodio che ancora non conosci

  • Come proteggere la casa dai ladri in estate

  • Le app beauty da avere sullo smartphone

I più letti della settimana

  • Tragedia sulla Statale 16, terribile scontro tra Lesina e San Severo: un morto e un 24enne trasportato in ospedale

  • Ultim'ora | Shock in via Tiro a Segno, a Cerignola: auto investe sei adolescenti, due sono gravissimi

  • Frontale auto-moto nei pressi del Comune, la due-ruote scivola e investe due persone: tre feriti

  • Maxi concorso per infermieri, come per gli Oss a Foggia: 1000 i posti disponibili in Puglia

  • Cerignola in angoscia per i sei ragazzini investiti: falciati da un'auto sul 'circuito', due sono in rianimazione. Metta: "Preghiamo"

  • Musica d'estate in Capitanata: tutti i concerti a Foggia e in provincia

Torna su
FoggiaToday è in caricamento