Neve e pericoli, i sindaci dei Monti Dauni difendono la Provincia: "Lamentele false, nessun disservizio sulle strade"

I sindaci di Casalnuovo Monterotaro e Casalvecchio di Puglia dopo la denuncia sulle colonne di Foggiatoday di un conducente di pullman di linea. "Tutti questi problemi a noi non risultano"

Il sindaco di Casalnuovo Monterotaro, Pasquale De Vita, respinge al mittente, ovvero al conducente di pullman di linea, che attraverso FoggiaToday ha rimarcato i disagi che puntualmente si verificano dopo le nevicate sui Monti Dauni. "Tutti questi problemi - precisa il sindaco - a me non risultano, soprattutto sulle arterie che collegano il mio comune. Diamo atto al grande lavoro dell'Amministrazione provinciale che è intervenuta immediatamente durante le prime nevicate per ripulire le strade sp 5, sp 10 e sp 11 per evitare disagi e disservizi. E orgogliosamente posso affermare che da noi le attività lavorative e commerciali non hanno subito nessuna conseguenza . Anzi dico di più, passata l'emergenza, sia la Provincia che il Comune di Casalnuovo continuano a spargere sale sulle strade di accesso al paese e sulle provinciali che collegano questa parte dei Monti dauni al resto della Capitanata".

Alle dichiarazioni del sindaco di Casalnuovo, si aggiungono quelle del primo cittadino di Casalvecchio di Puglia, Noè Andreano. "Tutto falso, le nostre strade non sono ghiacciate, con queste temperature (oggi il termometro ha raggiunto i 13 gradi) è impossibile".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Economia

    Pietra tombale sul treno tram, l'assessore Giannini conferma: "L'opera da 50milioni di euro non si fa più"

  • Sport

    L'amaro sfogo di Pirazzini: "Fa male vedere il Foggia in questa situazione. Salvezza? Più facile puntare ai playout"

  • Cronaca

    San Marco in Lamis 'Libera' il coraggio di ribellarsi alla mafia "che ha ucciso la comunità": "Perché non accada mai più"

  • Cronaca

    Dai fratelli Luciani al carabiniere Di Gennaro. La moglie di Luigi: "Quanti innocenti ancora devono morire, quanti?"

I più letti della settimana

  • Omicidio di mafia sul Gargano, svolta sull'uccisione di Silvestri: arrestate due persone su ordine della DDA

  • Attimi di paura in un fondo agricolo: incastrato con la gamba nella fresatrice, agente penitenziario portato in ospedale

  • Incidente stradale sulla Foggia-Lucera: auto e Apecar si scontrano sulla Statale 17 in direzione del capoluogo

  • Minaccia di morte una donna, lei chiama il 112: carabiniere aggredito in strada e "nessuno è intervenuto"

  • Attimi di terrore nella gioielleria: titolare aggredito perde i sensi, cliente in ginocchio e fuga con i preziosi (arrestati)

  • Altra aggressione ad un carabiniere: accade agli Ospedali Riuniti, arrestato

Torna su
FoggiaToday è in caricamento