Ci risiamo, danneggiato di nuovo il 'Viaggiatore': spuntano scalfitture sulla statua di Scarinzi

Numerose scalfitture all'altezza del viso, sulle braccia nonché sul retro, all'altezza delle spalle della statua che un anno fa fu oggetto di restauro dopo un grave atto vandalico

Una delle scalfitture della statua (ph. R. D'Agostino)

A poco più di un anno di distanza dall'assurdo atto vandalico che ne provocò uno squarcio sul retro, il monumento al viaggiatore realizzato da Leonardo Scarinzi, presente sul piazzale della stazione di Foggia, ha registrato nuovi danni. 

Meno evidenti rispetto a quelli per i quali fu necessaria una profonda opera di restauro, ma comunque fastidiosi. Sono emerse, infatti, diverse scalfitture all'altezza del viso, sulle braccia nonché sul retro, all'altezza delle spalle. 

Non c'è certezza sull'origine dei danni, ma considerando i precedenti, è difficile non prendere in considerazione l'ipotesi del dolo. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ultim'ora | Carabinieri 'rastrellano' il Foggiano: scatta il blitz anticrimine, in azione elicottero e unità cinofile

  • Omicidio: si indaga sulle ultime ore di vita di Giordano, forse l'assassino gli ha teso una trappola

  • Blitz anticrimine nel Foggiano: pioggia di arresti dalle prime luci dell'alba, 180 carabinieri alla ricerca di armi e droga

  • Shock a Milano, foggiana rifiutata da una "salviniana razzista" "Non ti affitto casa perché sei del Sud" (Audio)

  • Maxi concorso da Oss: ecco l'elenco e le date delle prove orali, in migliaia a Foggia per 2445 posti

  • Folle fuga in A14: foggiano su un'auto rubata forza posto di blocco, sfonda casello e poi si schianta contro un muretto

Torna su
FoggiaToday è in caricamento