Spietramento, pascolo abusivo e appropriazione di terreni comunali: denunciati

Gli uomini della Forestale di Cagnano Varano hanno denunciato un uomo del posto, un soggetto di Carpino e due allevatori di Ischitella

Immagine di repertorio

Gli agenti della Forestale di Cagnano Varano,  a seguito di specifici controlli finalizzati alla prevenzione alla repressione dei reati ambientali, hanno deferito a piede libero un carpinese per il reato di spietramento in zona sottoposta a vincolo paesaggistico/ambientale. Con ausilio di mezzi d’opera esercitava l’illecita attività su un’ampia superficie di territorio arborata e pascoliva, al fine di modificarne la destinazione uso in colture/seminativa.

In particolare, grazie anche a strumentazione GPS in uso e ortofoto aerea, i forestali hanno accertato che l’opera di spietramento di roccia viva con mezzi meccanici ha interessato un’area di 32000 mq, peraltro in una zona ad alto rischio idrogeologico. Il responsabile dello scempio è stato denunciato per deturpamento e danneggiamento di bellezze naturali, modificazione della destinazione d’uso del terreno e alterazione permanete dello stato dei luoghi e dell’assetto del territorio in quanto la zona ricadente nel Parco Nazionale del Gargano.

Altre due persone, in agro di Ischitella, sono state deferite all’autorità giudiziaria per pascolo abusivo e danneggiamento in concorso. Il proprietario e il conduttore di animali lasciati incustoditi, sono stati segnalati all’autorità giudiziaria e amministrativa ai sensi dell’art. 672 c.p. per omessa custodia e malgoverno di animali.

Invece, a Cagnano Varano, personale del Corpo Forestale dello Stato, ha denunciato un uomo del posto che coltivava e si appropriava di una superficie di terreno di proprietà del Comune per trarne profitto, per complessivi 5000 mq in assenza di concessioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sulla Statale 90, incidente mortale tra Foggia e Orsara: due vittime nello scontro tra un pullman e un'auto

  • Terribile incidente a Poggio Imperiale: scontro in A14, muore bimbo di 3 anni, due feriti gravi

  • Allarme a San Severo, cittadini denunciano: "C'è una pantera in città'"

  • Bomba a Foggia: colpito 'Il Sorriso di Stefano' di Vigilante, all'interno ragazza avverte malore

  • Incidente mortale: comunità in lacrime per Simone, il bambino deceduto nel terribile impatto tra due auto sulla A14

  • "Venite, c'è un tipo sospetto in viale Ofanto": cittadino lo segnala al 113, polizia arriva e 'acciuffa' truffatore

Torna su
FoggiaToday è in caricamento