Attimi di terrore a Cagnano Varano: spari in piazza e poi il sangue, grave maresciallo dei carabinieri

Il carabiniere era in auto al momento dell'agguato. Sul posto, una ambulanza del 118 e i vertici del comando provinciale dei carabinieri di Foggia per ricostruire la dinamica dell'accaduto. Sul Gargano è caccia all'uomo

Il luogo dell'accaduto

Ore 11.05 Il maresciallo non ce l'ha fatta: è deceduto

Prima gli spari, poi il sangue. Panico poco fa, nella piazza centrale di Cagnano Varano, sul Gargano, dove un maresciallo dei carabinieri è rimasto gravemente ferito da un colpo di pistola esploso da un uomo, al momento ignoto. 

Il carabiniere era in auto al momento dell'agguato. Sul posto, una ambulanza del 118, i cui sanitari hanno stabilizzato il ferito e provveduto a trasportarlo in ospedale, e i vertici del comando provinciale dei carabinieri di Foggia per ricostruire la dinamica dell'accaduto e avviare le necessarie indagini. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Secondo alcune voci di paese, l'uomo che avrebbe sparato sarebbe rimasto ferito alla ripartenza del mezzo del militare (ma questa indicazione non trova, al momento, conferme negli inquirenti). 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emergenza Coronavirus: è pandemia mondiale, scopriamo i sintomi e come proteggersi

  • Giornata drammatica, bollettino choc per la provincia di Foggia: nove morti e 52 casi positivi

  • Coronavirus, giovane foggiano trasferito d'urgenza a Bari: in gravi condizioni si è reso necessario l'impiego di Ecmo

  • Incendio sulla 'pista', vigili del fuoco accerchiati e derubati delle attrezzature: notte di follia a Borgo Mezzanone

  • Tragedia ad Alberona, c'è una vittima: estratto dalle macerie il corpo di una donna: nel crollo 6 persone tratte in salvo

  • Il Coronavirus fa paura davvero: 15 vittime in Puglia di cui 10 nel Foggiano, 22 nuovi contagi

Torna su
FoggiaToday è in caricamento