Attimi di terrore a Cagnano Varano: spari in piazza e poi il sangue, grave maresciallo dei carabinieri

Il carabiniere era in auto al momento dell'agguato. Sul posto, una ambulanza del 118 e i vertici del comando provinciale dei carabinieri di Foggia per ricostruire la dinamica dell'accaduto. Sul Gargano è caccia all'uomo

Il luogo dell'accaduto

Ore 11.05 Il maresciallo non ce l'ha fatta: è deceduto

Prima gli spari, poi il sangue. Panico poco fa, nella piazza centrale di Cagnano Varano, sul Gargano, dove un maresciallo dei carabinieri è rimasto gravemente ferito da un colpo di pistola esploso da un uomo, al momento ignoto. 

Il carabiniere era in auto al momento dell'agguato. Sul posto, una ambulanza del 118, i cui sanitari hanno stabilizzato il ferito e provveduto a trasportarlo in ospedale, e i vertici del comando provinciale dei carabinieri di Foggia per ricostruire la dinamica dell'accaduto e avviare le necessarie indagini. 

Secondo alcune voci di paese, l'uomo che avrebbe sparato sarebbe rimasto ferito alla ripartenza del mezzo del militare (ma questa indicazione non trova, al momento, conferme negli inquirenti). 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente mortale: 20enne perde la vita in un terribile scontro frontale, nove persone ferite

  • Risucchiata dalle correnti bambina sprofonda giù, fratellino tenta di salvarla ma rischia di annegare. "Salvi per miracolo"

  • Dramma sfiorato a Peschici: rischia di soffocare al ristorante, salvato da un turista. "Maurizio, sei un eroe!"

  • Angelo non ce l'ha fatta: si è spento a 26 anni "un ragazzo fantastico". Due anni fa l'incontro con l'idolo Pippo Inzaghi

  • Rissa di Ferragosto in pieno centro: scoppia lite tra due uomini, uno si scaglia contro gli agenti. Arrestato

  • Grave incidente stradale tra Trinitapoli e Cerignola, scontro tra due auto: un morto

Torna su
FoggiaToday è in caricamento