San Marco in Lamis, lavoro nero: sospesa attività di una ditta edile

Denunciato in stato di libertà all'A.G. il titolare della ditta per violazione alla legge di tutela dei bambini ed adolescenti. Tre operai erano occupati in nero, tra cui un minore libero da obblighi scolastici

A San Marco in Lamis il personale NIL, unitamente ai funzionari della Direzione Provinciale del lavoro di Foggia e ai carabinieri del comando locale, hanno constatato in un cantiere edile tre operai di cui un minore libero da obblighi scolastici occupati in nero.

Denunciato all’autorità giudiziaria in stato di libertà il titolare della ditta per violazione alla legge di tutela dei bambini ed adolescenti. Per non averlo fatto sottoporre a visita medica preventiva.

In applicazione all’Art. 14 comma 1à del D.Lgs n. 81/2008 del Testo Unico in materia di Salute e Sicurezza sui luoghi di lavoro, l’attività è stata sospesa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente stradale, auto esce fuori strada e si schianta contro un albero: muore 44enne

  • Matteo non ce l'ha fatta, si è spento ieri sera a 40 anni: addio al consigliere comunale e coordinatore dei Fratelli d'Italia

  • Terremoti, la Capitanata zona a rischio. Gargano fu devastato da uno tsunami. "A Foggia due edifici su tre non sono a norma"

  • Grave incidente stradale sulla Statale 16: tenta inversione a 'U' e prende in pieno un'auto, 4 feriti

  • Tenta il suicidio, sospeso nel vuoto tra il balcone e l'asfalto perde i sensi: figlio, vicino, carabinieri e 115 gli salvano la vita

  • Grave incidente stradale in A14: sei feriti in tre tamponamenti, grave un uomo di Manfredonia

Torna su
FoggiaToday è in caricamento