Inchiesta assenteismo: sospesi dal servizio 20 dipendenti del Comune di Foggia

Il dirigente Antonio Stanchi è stato sospeso sia dal servizio, sia dall'incarico dirigenziale

Immagine da video

Il dirigente del Servizio Personale del Comune di Foggia, Claudio Taggio, ha disposto la sospensione dal servizio dei venti dipendenti raggiunti dalle misure cautelari determinate dall’esito dell’inchiesta condotta dalla Procura della Repubblica di Foggia con riferimento ad episodi di assenteismo.

Il dirigente Antonio Stanchi è stato sospeso sia dal servizio, sia dall’incarico dirigenziale, così come stabilito dal decreto firmato dal sindaco Franco Landella, attraverso cui il primo cittadino si riserva inoltre l’adozione di ulteriori provvedimenti, in applicazione delle decisioni adottate dall’Autorità Giudiziaria nel prosieguo del procedimento penale e dalle determinazioni assunte dalla Commissione Disciplinare del Comune di Foggia.

Le venti sospensioni dal servizio sono state disposte con decorrenza dal 9 maggio 2016 ed hanno innescato, come detto, l’apertura formale di altrettanti procedimenti disciplinari a carico dei dipendenti coinvolti nell’inchiesta.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente mortale nel Foggiano: marito e moglie perdono la vita in un terribile impatto sulla Sp 141

  • Macabra scoperta nel Foggiano: recuperato un corpo carbonizzato dentro un'auto, vittima di un incidente stradale

  • Arrestati Angelo e Napoleone Cera: sono accusati di concussione

  • Coro ai diffidati e 'Quarta Mafia', Pio e Amedeo sbottano: "Ci siamo rotti le palle della facilità di giudizio sulla nostra terra"

  • Maxi furto nel caveau dell'Unicredit a Foggia: svaligiate 300 cassette di sicurezze ma non ci sarà nessun colpevole

  • In fuga su una Ferrari rubata lungo la Statale 16: polizia insegue la 'rossa' da 140mila euro, ladro scende e scappa

Torna su
FoggiaToday è in caricamento