Tragedia nei campi, bracciante stroncato da un malore durante la raccolta del pomodoro

E' successo lo scorso venerdì pomeriggio. L'uomo - Radu Cheleneagra, regolarmente assunto dalla ditta per la quale lavorava - avrebbe accusato un malore, per poi accasciarsi a terra. L'autopsia chiarirà le cause della morte

Immagine di repertorio

Tragedia nei campi di Serracapriola, nel Foggiano, dove un bracciante agricolo di 57 anni, di nazionalità rumena, è morto, stroncato da un malore, durante la raccolta dei pomodori.

La notizia è riportata dalla Gazzetta di Capitanata di oggi. Il fatto è successo lo scorso venerdì pomeriggio. L'uomo - Radu Cheleneagra, regolarmente assunto dalla ditta per la quale lavorava - avrebbe accusato un malore, e si sarebbe spostato verso una roulotte situata nei pressi del campo di lavoro. Non vedendolo tornare, i colleghi sono andati a cercarlo e lo hanno trovato accasciato a terra, privo di vita. Sulla vicenda sono in corso le indagini dei carabinieri, coordinate dalla Procura di Foggia. Disposta l'autopsia, che chiarirà le cause di morte dell'uomo, quasi certamente causata da un arresto cardiaco.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La piccola Alice non ce l'ha fatta: è morta la bimba di 6 mesi in vacanza con i genitori sul Gargano

  • Scossa di terremoto a Foggia e sul Gargano

  • Risucchiata dalle correnti bambina sprofonda giù, fratellino tenta di salvarla ma rischia di annegare. "Salvi per miracolo"

  • Incidente mortale: 20enne perde la vita in un terribile scontro frontale, nove persone ferite

  • Angelo non ce l'ha fatta: si è spento a 26 anni "un ragazzo fantastico". Due anni fa l'incontro con l'idolo Pippo Inzaghi

  • Attimi di terrore a Vieste: bimba di 6 mesi rischia di morire soffocata, sanitari le salvano la vita

Torna su
FoggiaToday è in caricamento